1 5

Amigurumi, oggetti lavorati a maglia

Dal Giappone una tecnica per realizzare a maglia oggetti carini da trasformare in portafortuna. E sul web diversi siti mettono a disposizione tutorial per imparare i segreti del crochet

Sicuramente in giro avrete visto palline colorate o simpatici animaletti realizzati a maglia.
La tecnica con cui vengono creati è di origine giapponese e si chiama Amigurumi. Questa tecnica, basta sulla lavorazione dei tessuti, consiste nel disegnare e confezionare qualsiasi tipo di oggetto vi venga in mente, imbottito e costruito lavorando a maglia.
In Giappone addirittura esistono molteplici organizzazioni e associazioni di appassionati che ci incontrano per dar sfogo alla propria creatività.
Su Internet si trovano i più disparati prodotti che possibile acquistare o imparare a creare grazie ai tutorial, per lo più in inglese, e agli schemi pubblicati sui siti dei creatori di Amigurumi.
Più che un gioco per bambini, questi oggetti vengono considerati piccoli amuleti o simpatici esserini senza il dono della parola.

Una delle creazioni che sul web riscuote più successo è sicuramente "Amineko", un gatto presente in diverse colorazioni e nato dall’estro di Nekoyama.
Questa ragazza giapponese adora creare diversi gattini e poi fotografarli nelle posizioni più particolari, come se volesse immortalare momenti di una vita vera.
Visitando Biglobe.ne.jp troverete le sue foto e su questa pagina le istruzioni per creare il vostro Amineko.
E' splendido che Nekoyama abbia deciso di rendere pubblici gli schemi necessari per la creazione senza volerci ricavare nulla.
Dovrete fare un po’ di fatica, il sito è per lo più in giapponese e talvolta in inglese, ma gli schemi sono sotto forma di immagini non troppo difficili da decifrare.
Su questo sito, invece, trovate una raccolta di foto scattate dai fan di Amineko, anche loro hanno deciso di immortalare attimi di vita dei loro Amigurumi.

Quello che vi serve è un po’ di magia? Allora l’Amigurumi che fa per voi lo trovate su questa pagina in cui DarnCat ha creato i personaggi del rinomato romanzo di J. K. Rowling in versione Amigurumi: così potrete sempre avere con voi Harry Potter, Ron o Hermione.
Se invece siete inguaribili golose, gli Amigurumi che fanno per voi sono quelli a forma di cibo: torte, pasticcini, frutta e anche piatti salati sono tra i soggetti più riprodotti attraverso questa tecnica. Su Knitting Pattern Central potete trovare qualche schema gratuito.
Se invece la vostra passione è il sushi non scoraggiatevi, ce n’è anche per voi. Su eBay trovate il tutorial in pdf per realizzare il vostro vassoio di pesce crudo in lana e cotone.

Parlando di lavori a maglia non si può non citare l’artista, probabilmente per eccellenza, dell’uncinetto: Patricia Waller. Il suo stile sarcastico e a tratti macabro, la rende una personalità unica in questo campo. Sul suo sito trovate una galleria ricca di immagini dei suoi lavori.
Ora non vi resta che rovistare nel web alla ricerca degli Amigurumi più originali: date un'occhiata ad Etsy, un sito pieno di originali produzioni.
Vi accorgerete che trovare tutorial non è molto semplice e spesso i siti sono in inglese e un po’ confusionari, ma con un po’ di buona volontà potrete trovare quello che cercate su pagine come mk carroll o Crochet me .
Non dimenticate YouTube, vi si trovano non pochi filmati in cui gli autori spiegano come creare i vostri Amigurumi: "Learn to Crochet" è fatto piuttosto bene.