gpt skin_web-sex-0
gpt strip1_generica-sex
gpt strip1_gpt-sex-0
1 5

Perché abbiamo le mestruazioni?

/pictures/2017/04/26/perche-abbiamo-le-mestruazioni-3324090667[1000]x[418]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-sex

Quante volte, in preda ai dolori e agli sbalzi di umore, ci siamo domandate "perché abbiamo le mestruazioni e i ragazzi no?". Tutte le risposte e tutto quello che dovete sapere in questa guida.

Perché abbiamo le mestruazioni?

Non ce la faccio più!”. “Voglio diventare maschio!”. “Ma perché alle femmine sì e ai maschi no? È un’ingiustizia!”. Quante ne diciamo quando, ogni circa 28 giorni, più o meno puntuali, ci arrivano le mestruazioni? Beh, sì, in effetti non è il miglior momento del mese, ci costringe ad indossare giorno e notte l’assorbente e a combattere, nella maggior parte dei casi, con dolori e crampi addominali, a volte emicrania, debolezza delle gambe, qualche brufolo in più, dei capelli che non ne vogliono proprio sapere di stare in piega e che sono unti già qualche ora dopo il lavaggio e quegli sbalzi di umore che ci fanno passare dal riso al pianto, come se in quei 5-6 giorni di ciclo tornassimo tutte adolescenti. Ma la domanda principale è: “Perché abbiamo le mestruazioni?” Troverete tutte le risposte in questa guida.

Cosa sono le mestruazioni?

Prima di provare a spiegare perché noi ragazze abbiamo le mestruazioni, è necessario fare una distinzione tra “mestruazioni” e “ciclo mestruale” che non sono assolutamente sinonimi. Per ciclo mestruale si intende quel ciclo che inizia il primo giorno di mestruazioni e termina, circa 28 giorni dopo, con la mestruazione successiva. Il ciclo mestruale, insomma, è il ciclo riproduttivo che continuamente si verifica nel corpo femminile. Le mestruazioni, invece, sono le perdite di sangue vere e proprie, quelle la cui durata va dai 3 ai 7 giorni a seconda di ogni ragazza. L'espressione "ho il ciclo" per indicare le perdite ematiche, dunque, non è corretta, anche se in gergo è frequentemente usata.

Mestruazioni: tutto quello che c'è da sapere

Perché le donne hanno le mestruazioni e gli uomini no

Quello che più fa arrabbiare noi ragazze è che i maschi non abbiano nulla a che fare con perdite di sangue, dolori al basso ventre e con tutti quei fastidiosi sintomi legati alle mestruazioni. Quello che più ci fa invidia è che possano fare il bagno al mare o in piscina tutti i giorni dell’anno, senza essere costretti ad indossare gli assorbenti interni. Quello che più ci fa impazzire è che noi, ogni mese, dobbiamo vedercela con le tanto odiate mestruazioni, che, spesso, sono limitanti per la nostra vita, o comunque ci procurano una serie di disagi. Il motivo per cui, però, noi ragazze abbiamo le mestruazioni e i ragazzi no è che, ogni mese, il nostro corpo si prepara potenzialmente all’arrivo di un bambino e, qualora non avvenga il concepimento, ricomincia con il suo ciclo naturale che, appunto, è il ciclo mestruale.

Si può andare al mare con il ciclo? Tutti i consigli

A cosa serve il ciclo

Il ciclo mestruale è il ciclo ormonale che, dalla pubertà alla menopausa, accompagna noi ragazze e permette che ogni ingranaggio del nostro sistema riproduttivo funzioni. Proprio come tutti i mammiferi, anche nella specie umana sono le donne a rimanere incinte, a portare in grembo il feto e a partorire il bambino al termine dei 9 mesi, ma senza il ciclo mestruale, tutto questo non potrebbe essere possibile. Il ciclo mestruale, insomma, è quello che permette di controllare la riproduzione, di controllare l’ovulazione, di individuare giorni fertili e giorni non fertili. Che ci piaccia o no, il ciclo mestruale è il ciclo senza il quale non potremo essere donne.

Perché abbiamo le mestruazioni: motivi

Esattamente funziona così: ogni mese il corpo di noi ragazze e di tutte le donne - dal momento della prima mestruazione all’arrivo della menopausa – produce un ovulo che matura e cresce in una delle due ovaie, per poi spostarsi, attraverso le tube di Fallopio, nell’utero. Qui questo ovulo può essere fecondato dagli spermatozoi maschili. Quando la fecondazione non avviene, però, il rivestimento che aveva protetto l’ovulo in questo tempo, detto endometrio, non serve più, dunque si stacca da solo, esce attraverso la cosiddetta cervice vaginale e viene espulso proprio sotto forma di sangue. Per dirlo in altre parole, insomma, le mestruazioni sono la manifestazione del rifiuto dell’ovulo non fecondato. Ecco perché, a meno che non rimaniamo incinte, ogni mese abbiamo le mestruazioni.

Sesso e mestruazioni

Le prime mestruazioni

Come abbiamo già detto prima, il ciclo mestruale non è altro che un aspetto del ciclo ormonale di ogni donna in età fertile che inizia, per la prima volta, nel periodo della pubertà. Tra gli 11 e i 13 anni, ma a volte anche prima (intorno agli 8-9 anni), nel corpo di ogni ragazza avvengono dei cambiamenti: è in atto la cosiddetta maturità sessuale. Il seno cresce, i fianchi si allargano e prendono una forma più femminile e tutto il corpo cambia e da quello di una bambina si trasforma, a poco a poco, in quello di una donna. Ma i cambiamenti, nella fase della pubertà, non sono soltanto estetici: anche le ovaie iniziano a sintetizzare ormoni quali il progesterone, l’estrogeno e, quando la maturità sessuale raggiunge il suo apice, ecco che arriva la prima mestruazione. Con le prime mestruazioni si dà inizio al ciclo mestruale, un ciclo che non si interromperà più, se non in casi particolari come gravidanza e menopausa, o altri problemi di salute. Soprattutto all’inizio, non sempre le ragazze hanno un ciclo regolare (e per regolare si intende un ciclo di circa 28 giorni), ma a poco a poco la situazione si regolarizza naturalmente.

Come vivere bene le mestruazioni

Ora vi sarà più chiaro perché noi ragazze abbiamo le mestruazioni e i ragazzi no e , forse, sarà anche un po’ più semplice rassegnarsi all’idea di dover convivere con il ciclo mestruale per buona parte della nostra vita. Qual è il modo migliore per vivere bene le mestruazioni? Pensare che un ciclo tanto complesso e tanto straordinario, in grado, addirittura, di generare altra vita, ce lo ha solo l'universo femminile, e soprattutto che la regolarità delle mestruazioni e del ciclo mestruale è quasi sempre sintomo del fatto che nel nostro corpo tutto funziona a dovere. Non a caso la regolarità delle mestruazioni tende a venire meno quando siamo stressate, o quando ci sono purtroppo problemi di salute.

Oltre a questo è importante sapere che ci sono moltissimi modi per attenuare o eliminare i vari disagi e fastidi legati alle mestruazioni. Sul piano pratico abbiamo a disposizione assorbenti interni e coppette mestruali, che tendono a minimizzare il disagio legato alla continua fuoriuscita di perdite di sangue.

gpt native-middle-foglia-sex

gpt native-bottom-foglia-sex
gpt inread-sex-0
gpt skin_mobile-sex-0