gpt skin_web-sex-0
gpt strip1_generica-sex
gpt strip1_gpt-sex-0
1 5

Dimensioni: quanto contano? Tutte le risposte

/pictures/2017/05/22/dimensioni-quanto-contano-tutte-le-risposte-725302249[1000]x[417]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-sex

Alcuni numeri, misure e rassicurazioni dagli esperti in merito alle dimensioni del pene, per dissipare ogni dubbio!

Dimensioni del pene: tutto quello che c'è da sapere

Conoscere il nostro corpo è importante, è vero, ma lo è altrettanto conoscere quello del partner. Per questo oggi vogliamo affrontare un argomento che ci incuriosisce ma che, spesso, ci imbarazza anche. Ci riferiamo alla lunghezza del pene. Da cosa dipende? E quanto è importante in un rapporto sessuale? Indubbiamente ognuna di noi, almeno una volta, si è posta queste domande, spesso senza andare alla ricerca delle risposte, o senza trovarle. Oggi queste risposte ve le diamo noi. Siete pronte a togliervi un bel po’ di curiosità sul pene?

Lunghezza media del pene

La lunghezza del pene varia, da uomo a uomo, in fase di riposo e in fase di erezione. In media, a riposo, l’organo genitale maschile, dall’osso pubico alla punta del glande, va dai 6,5 ai 10 centimetri e ha una circonferenza di 8-9 centimentri. In fase di erezione, invece, il pene maschile è lungo tra i 12,5 e i 17,5 centimetri e la sua circonferenza aumenta di 1-2 centimetri. I record di lunghezza, rispettivamente minima e massima, per un pene correttamente funzionale sono di 1,5 e 30 cm.

Nella tabella qui sotto sono riportate le misure medie del pene in erezione tratte dai dati raccolti da Kinsey Institute.

Lunghezza in cm Uomini (percentuale) Circonferenza in cm. Uomini (percentuale)
9.5 0.2 3,8 0,3
10,1 0,3 4,4 0,4
10,8 0,2 5,1 0,4
11,4 1,7 5,7 1,2
12 0,8 6,3 0,3
12,7 2 7 0,3
13,3 4,4 7,6 0,4
13,9 10,7 8,2 0,4
14,6 8 8,9 0,9
15,2 23,9 9,5 1,1
15.9 8,8 10,1 6,3
16,5 14,3 10,8 6,3
17,1 5,7 11,4 17,1
17,8 9,5 12 11,7
18,4 1,8 12,7 24,1
19 2,9 13,3 9,9
19,7 1 13,9 11,5
20,3 1 14,6 3
20,9 0,3 15,2 3,9
21,6 0,3 15,9 0,5
22,2 0,1 17,1 0,1

 

Come cresce il pene

 

Ma da cosa dipende la lunghezza del pene e fino a quando cresce? Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza. La crescita del pene è completa alla fine dello stadio puberale, intorno all' età di 16 o 17 anni. Quasi tutti i ragazzi, prima o poi, hanno dei dubbi circa le misure del loro pene, ma l'esperienza, in genere, mostra loro che tale angoscia è del tutto immotivata. Quando il pene non è eretto, in genere pende mollemente verso il basso, mentre quando è in fase di eccitazione, l’organo riproduttivo maschile diventa rigido, aumenta in lunghezza e in circonferenza, come già piegato prima. L 'aria fredda, l'acqua fredda, la paura e l'ansia causano, in generale, l'avvicinamento massimo del pene (dello scroto e dei testicoli) al corpo, quindi il suo accorciamento. Il pene non eretto può acquistare in lunghezza se immerso nell'acqua tiepida o quando l'uomo è completamente rilassato. Bisogna sottolineare, inoltre, che la lunghezza del pene di un ragazzo non dipende dalla sua costituzione, dal suo peso o dalla sua altezza, è qualcosa di completamente a sé.

Masturbazione: così lo fai impazzire!

Dimensioni del pene: quanto contano in un rapporto

Averlo piccolo”, spesso è un problema insormontabile per ogni ragazzo, eppure la grandezza del pene non ha alcuna relazione con la prestazione sessuale ed è bene che questo lo sappiamo anche noi ragazze. Il mito che un pene grande sia migliore al letto è assolutamente falso, una pura leggenda metropolitana da sfatare per il bene del genere maschile e di quello femminile. La vagina, infatti, non è poi così profonda e la sua lunghezza non supera mai i 12 centimetri, dunque, un pene troppo lungo non potrebbe mai penetrare completamente nell’organo femminile, non solo, spesso, se troppo grande, potrebbe recare anche fastidio e dolore nella donna. A cosa serve, dunque, avere un pene grande? Molte donne ritengono che gli uomini si preoccupino troppo per la misura del loro pene ed effettivamente non hanno torto anche per i motivi che elenchiamo di seguito:

  • le pareti della vagina sono molto elastiche, ma una loro eccessiva distensione può essere dolorosa
  • sono più numerose le donne con orgasmo clitorideo (a prescindere dal fatto che la stimolazione del clitoride avvenga con la penetrazione del pene in vagina o con altre modalità) piuttosto che con orgasmo vaginale
  • per quanto riguarda le dimensioni massime del pene eretto, una lunghezza superiore ai 20 cm solitamente impone una certa attenzione durante i rapporti affinché il pene non penetri completamente in vagina o penetri in vagina senza una spinta violenta
Orgasmo: 10 cose da sapere

Lunghezza del pene e falsi miti

Oltre al fatto che un pene grande non sia la garanzia di un rapporto soddisfacente, alcune ricerche hanno sfatato anche il mito che, alcune etnie abbiano geneticamente il pene più lungo, così come è stato dimostrato che non c’è alcuna correlazione tra altezza, massa corporea e dimensione dell’organo genitale maschile.

Come misurare il pene

Difficilmente il vostro partner sarà disposto a farsi misurare il pene da voi, ma se volete sapere come ogni ragazzo dovrebbe correttamente misurare la lunghezza del suo organo genitale, ve lo spieghiamo subito: per rilevare la sua vera lunghezza, è necessario che il pene sia in erezione e che l’uomo sia in piedi. Il pene andrebbe piegato delicatamente in modo da assumere una posizione parallela al pavimento e perpendicolare al corpo. Da qui, con una riga, si può misurare la reale lunghezza, partendo dall’osso pubico e arrivando fino alla punta.

Conosci bene la tua vagina? Tutto quello che c'è da sapere

Aumentare la lunghezza del pene

Nonostante, come detto sopra, la lunghezza del pene non sia indispensabile per fare del buon sesso, alcuni ragazzi non riescono proprio ad accettare di avere un pene piccolo, un po’ come alcune ragazze non sanno proprio vedersi allo specchio con un seno minuto. Per ovviare a questo problema esistono dei modi per allungare il pene, si tratta di due metodi chirurgici: la procedura Bihari e l'iniezione di grasso. La procedura Bihari consiste nel tagliare il legamento che fissa il pene al corpo. Questo aggiunge 3-5 cm alla lunghezza del pene. Tuttavia, visto che il pene non è più strettamente legato al corpo, nel caso di un'erezione non punta in alto. Nel corso della procedura dell'iniezione di grasso viene prelevato un piccola quantità di grasso dall'interno coscia. Esso viene iniettato nel pene, facendolo diventare più largo. Il corpo rifiuta una parte significativa del grasso iniettato, quindi l'operazione deve essere ripetuta più volte. Questo comporta un maggior rischio di infezioni.

gpt native-bottom-foglia-sex
gpt inread-sex-0
gpt skin_mobile-sex-0