1 5

Sesso: le posizioni migliori per lei

/pictures/20141003/sesso-le-posizioni-migliori-per-lei-422684298[5760]x[2399]780x325.jpeg

Una guida accurata ci illustra quali sono le posizioni più interessanti per fare sesso, soprattutto per lei. Cambiare ha sempre il suo fascino, soprattutto tra le lenzuola!

Posizioni sessuali migliori - Quando si parla di posizioni e sesso ci sono tante scuole differenti di pensiero, ma per molte persone ci sono delle cose in comune: il missionario ad esempio annoia un po' tutti e tutte e ci manda in bestia se pensiamo a tutte le altre cose che si potrebbero fare...

Come, quali altre cose? Se è la fantasia che vi manca non vi resta che leggervi questa guida!

Esempio: se il suddetto missionario per te è una posizione noiosa e ti ricorda la vostra routine intima, ciò è dovuto al fatto che il tuo clitoride non viene per niente stimolato, e in più le sue spinte profonde non stimolano granchè nemmeno la vagina (in cui le terminazioni nervose si concentrano nei primi 2-3 cm dall'apertura). Cosa puoi farci? Semplice: passa a una posizione che ti permetterà di sentirlo di più. Tipo quelle che vi proponiamo. Se a prima vista ti sembrano cose conosciute, leggi bene. Non è così...

Stesi da dietro o l'elefante

Lei si sdraia a pancia in giu sul letto con il bacino leggermente sollevato (può usare un cuscino come sostegno). Lui la penetra da dietro. Avrete certamente sentito parlare del punto G, bene.. questo è uno dei modi migliori per trovarlo. L'angolo di entrata verso il basso permetterà a lui di stimolare il leggendario punto della grandezza di una moneta da 10 centesimi, all'interno della parete anteriore della vagina. Inoltre, dato che le natiche bloccheranno almeno in parte l'accesso, la penetrazione sarà poco profonda (non scoraggiatevi ragazze se all'inizio non sembra granché). È anche una posizione stretta, che crea pressione sul clitoride, ed è uno dei pochi casi con ingresso da dietro che consentono di tenere vicine le teste e di baciarsi e coccolarsi. In più se lei tiene le gambe unite, stringerà bene il suo pene, cosa che compenserà alla grande la scarsa profondità

Posizioni per fare l'amore

La bilancia

Lui è seduto sul bordo del letto o su una sedia. Lei gli volta le spalle prima di sedersi sulle sue cosce. Una volta che il pene è dentro di lei, può allora inclinarsi in avanti per raggiungere una posizione di equilibrio e bilanciarsi lungo il pene. Per stabilire la posizione, la donna si appoggerà sulle ginocchia dell'uomo che la sorreggerà toccandole il seno. Questa posizione permette una penetrazione molto profonda ed una buona ampiezza di movimento. L'uomo può facilmente accarezzare i seni ed il clitoride di lei per condurla più facilmente all'orgasmo, a volte però l'equilibrio potrebbe essere difficile da controllare.

Le posizioni migliori per fare sesso in acqua

La farfalla

A partire da una posizione in cui lei è seduta su di lui, la donna si inclina all'indietro portando le sue gambe in avanti mentre l'uomo si appoggia sulle braccia. Ogni partner deve allora muovere il suo bacino in un movimento circolare, l'uno girando nel senso contrario dell'altro. La donna può anche utilizzare le sue gambe per iniziare una va e vieni lungo il pene del suo partner. E' una posizione originale, lo spazio tra i 2 partner permette di guardarsi e di osservare le reciproche reazioni, ma bisogna essere vagamente atletici per compierla e purtroppo le mani non sono disponibili.

Guida alla masturbazione del pene

L'ape

Lui seduto sul letto con le gambe in avanti, lei si mette sopra, a cavalcioni, dandogli le spalle. Lei può allora andare e venire verticalmente appoggiandosi sulle mani e le gambe. L'uomo accompagna il movimento sollevandola dai glutei e dalle cosce. Lui può anche posizionarsi con la schiena contro il muro per avere un appoggio migliore, altrimenti il rapporto per lui sarà molto faticoso. La donna può inginocchiarsi invece di sedersi per potersi inclinare più facilmente in avanti e cambiare l'angolo d'inclinazione della vagina. La donna controlla meglio, a differenza delle altre posizioni con penetrazione da dietro, la profondità della penetrazione. Le pareti anteriori della vagina e il punto G vengono stimolati molto.

Le posizioni del porno impossibili da copiare

Il granchio

La donna cavalca lui, steso sul letto, voltandogli la schiena. Lei guida il pene nella vagina poi si inclina all'indietro appoggiandosi sulle sue braccia. Può in seguito andare e venire verticalmente usando le gambe per muoversi. E' lei che controlla la profondità e la velocità della penetrazione. L'uomo le può accarezzare i seni e la sensazione dei capelli di lei che gli accarezzano il viso è molto gradevole. Ci sono rischi di uscita involontaria in caso di movimenti troppo rapidi e incontrollati.

Quando una donna raggiunge l'orgasmo

L'incudine

Sdraiata sulla schiena, la donna pone i suoi piedi sulle spalle del suo partner. Questa posizione favorisce una penetrazione molto profonda. Evitate quindi di praticarla subito dopo i preliminari perché la vagina non avrà ancora raggiunto la sua misura massima e rischierebbe di non essere sufficientemente lubrificata. Procura delle sensazioni molto forti alla donna, specialmente se l'uomo eiacula in questa posizione, e allo stesso tempo permette all'uomo di realizzare i suoi fantasmi di dominazione. Per questa posizione la donna deve essere abbastanza agile

A testa in giù

Lei si sdraia supina e scivola giù dal fondo del letto, facendo ricadere oltre il bordo testa, spalle e parte alta della schiena. Lui si mette sopra di lei, appoggiandosi al bordo del materasso. Per lei: abbandonatevi alle gioie di questa posizione solo se avete la schiena flessibile. Meglio provare su un letto basso (tipo futon) con un paio di cuscini spessi, appoggiati sul pavimento dove lei potrà appoggiare la testa. Lei dovrebbe tenere la zona lombare sul materasso, in modo che lui abbia abbastanza spazio per muoversi. In pratica un missionario con la testa fuori dal letto!

Le posizioni migliori con le sopra

La cavallerizza o amazzone

L'uomo è seduto su una sedia. La donna si siede ad amazzone su una delle cosce del suo partner e guida il pene fino all'apertura della vagina. Dopo aver introdotto il pene, potrà contrarre i suoi muscoli vaginali per mantenere la penetrazione ed evitare delle eventuali uscite del pene. L'uomo può facilmente accarezzare i seni ed il clitoride della sua partner per condurla più facilmente all'orgasmo. Posizione raccomandata agli uomini che soffrono di eiaculazione precoce

Posizione divaricata o della tigre

Poggiando la testa in basso, la donna inarca la schiena, solleva la parte centrale del corpo fino a toccare il partner, allargando le gambe per assicurare una profonda penetrazione. Il contatto dei genitali prodotto da questa posizione dà probabilmente più soddisfazione alla donna che all'uomo. Questo perchè il clitoride è completamente esposto allo strofinìo da parte del partner, che, invece, non sente più sul pene la stretta delle gambe della sua partner. L'osso pelvico dell'uomo va a sfregare direttamente contro la vulva, favorendo la stimolazione clitoridea.

Posizione girata o della ruota

L'uomo si sorregge sulle braccia e ruota le gambe, sempre mantenendo il pene in vagina, fino a portarsi perpendicolare al corpo della partner. Per voi ragazze: se riuscite a non divaricare molto le gambe il vostro partner riuscirà con maggiore facilità a tenere il pene all'interno della vagina. Cercate di rilassarvi, state ferme e gustatevi le insolite sensazioni della penetrazione sotto quest'angolo inusuale. Variando questa posizione si può arrivare a compiere quella della ruota, molto usata nel sesso tantrico. Tre tappe per questa posizione in cui l'uomo deve girare molto lentamente attorno alla sua partner, servendosi della verga come se fosse un asse. Prima tappa: I 2 partner sono stesi nella posizione classica del missionario, l'uomo è tra le cosce della donna e la penetra Seconda tappa: L'uomo fa scivolare successivamente la sua gamba sinistra poi la sua gambadestra sopra la gamba destra della sua partner e poi rotea sul suo pene attorno alla sua partner. L'uomo effettua un mezzo giro completo e pone le sue gambe da una parte e dall'altra delle spalle della sua partner. Il tempo di una posa in questa posizione per baciare i piedi della sua partner, non resta quindi che continuare il giro per terminare in posizione iniziale. La stimolazione limitata ma le sensazioni che si provano decisamente inusuali. attenzione, perchè l'uscita involontaria del pene è assicurata per i principianti

Posizioni per fare l'amore

Posizione premuta

La posizione premuta, mette la donna in stato di sottomissione. Cosa che può provocare emozioni subconscie in ambedue i partner, facendo sì che la donna si senta vulnerabile e l'uomo potente. La donna piega le gambe e le preme contro lo stomaco, puntando contro di lui le piante dei piedi. L'uomo deve stare attento alla profondità e alla forza di penetrazione per non causare dolore alla vagina che, in questa situazione, risulta accorciata. Lei cosa può fare con i piedi: spingete la pianta dei piedi contro il petto di lui e con le dita provare a premergli il torace.

La forbice

L'uomo giace a pancia in su, la donna si siede su di lui, introducendo il pene nella vagina, poi si sdraia all'indietro, in modo da trovarsi con la schiena sulla gambe di lui e la testa appoggiata al letto e quasi parallela a quella di lui. In questa posizione l'uomo può agevolmente accarezzare tutto il corpo di lei. Può inoltre raggiungere agevolmente il clitoride con le mani e quindi massaggiarlo lievemente per aiutarla a raggiungere l'orgasmo. In pratica, l'uomo ha vantaggi solo di tipo psicologico, in quanto può essere gratificato dalla grande eccitazione della compagna. La donna può godere delle carezze del partner e, volendo, può autostimolarsi il clitoride con la mano. In questa posizione, portando le braccia all'indietro, si possono sfiorare i piedi di lui, una sensibilissima zona erogena spesso dimenticata