• Controllo utente in corso...
NAVIGA IL SITO

Per lei: guida alla perfetta fellatio

A grande richiesta ecco la guida e le regole per fare una fellatio impeccabile e rendere molto felice il vostro lui andando oltre a luoghi comuni e dubbi di ogni tipo

di Redazione GirlPower 13 febbraio 2014

Non è ke si potrebbe fare una guida del genere anke x noi ragazze, x fare diventare matti i maschietti...? Il mio rag dice ke sn brava, ma vorrei sorprenderlo... come? Ci scrive XXXX in un forum 

Ciao ragazzi/e io ho questo problema cioè ke ho come paura di fare i pompini xkè penso sempre ke dato ke nn so fare faccia schifo a lui e inoltre non ho la minima idea di cosa debba fare, come devo muovermi e come lo devo tenere in bocca anche perchè dovrò sicuramente usare anche le mani perchè più di tanto con la bocca nn si riesce ad andare veloci x fargli raggiungere l'orgasmo o no? vi prego datemi qualche suggerimento 
Ci scrive Linda


Innanzitutto, per fare del buon sesso orale (e per riceverlo senza aspettative da mille e una notte) occorre togliersi dalla mente tutti quei luoghi comuni che troppe barzellette idiote, troppe gag maschiliste e troppi filmetti hanno messo in testa al popolo.

 

ORGASMO 10 COSE DA SAPERE


Semplificando: 
1) Non è vero, o lo è solo in piccola percentuale, che le donne sorridono con grazia quando gli uomini ricoprono loro il volto di sperma. Semmai annuiscono 
2) Non è vero che le donne gemono in modo incontrollabile quando fanno sesso orale. Se lo fanno sono più false di una banconota da un euro 
3) Non è oggettivo che gli uomini, quando si fanno fare un pompino in piedi, mettono sempre una mano sulla testa di lei e l'altra, orgogliosamente, sul proprio fianco. 
4) Non è vero che dopo che hai conosciuto una, lei ti farà del sesso orale entro mezz'ora. Non ti è dovuto.

Spesso il sesso orale, soprattutto quello di lei su di lui, è causa di forti malumori nella coppia. Spesso lei non vuole farlo, non vuole nemmeno sentirne parlare semplicemente perchè crede di non saperlo fare. Ma ecco la buona notizia: tutte possono fare un ottima fellatio (eh si.. è questo il nobil nome della tecnica in questione!), basta saperne qualcosa in più, lasciarsi andare all'istinto e non farla mai su costrizione, per ricatto o per tenersi stretto qualcuno che comunque, se pensate questo, è già troppo lontano da voi.

Le componenti fondamentali, soprattutto all'inizio sono: lentezza, dolcezza, ritmo, costanza, eccitazione da entrambe le parti. Sin dall'inizio provate a condurre voi il gioco (voi ragazze!), prendete l'iniziativa, assumete il controllo (amorevolmente) del corpo del vostro uomo, che sarà felicissimo e orgoglioso di consegnarsi alle vostre attenzioni!

STEP BY STEP 
L'errore più grosso è la troppa fretta. Accarezza la zona pelvica.. avvicinati al suo pene.. sfioralo con le mani, liberalo dai vestiti, fagli capire che è qualcosa che TU vuoi e ami fare. Impara ad ascoltare il suo respiro, le risposte del suo corpo.. e FATTI GUARDARE (non pensare alla vergogna, lui ti sta amando). Se hai i capelli lunghi, prima di cominciare, legali poi guardalo, osservalo, e dedicati al suo glande (cappella).
E' una delle sue parti più sensibili, un pò come il nostro clitoride. Se il suo glande, malgrado l'erezione, è ancora coperto, delicatamente scoprilo abbassando la pelle del prepuzio. Struscia dapprima le tue guance sulla sua cappella, e poi comincia a dare teneri baci cominciando dal glande e proseguendo per tutta la lunghezza dell'asta. Se lui è nervoso il suo pene potrebbe non essere proprio in erezione negli slip.
Prendiglielo in mano e bacialo sulla bocca. Qualsiasi tipo di movimento nei suoi pantaloni è buon segno. Se i pantaloni sono troppo stretti, sfilali. Prima di iniziare inumidisciti un po' le labbra per evitare l'attrito e scivolare bene su di lui.

 

PUNTO G SCOPRIRLO E STIMOLARLO

 

Apri le labbra e prendi in bocca la cappella ma non stringere mai! Usa la lingua, ruotala tutt'intorno, lecca delicatamente e bacia questa zona poi vai un po' più giù, sali di nuovo, fallo scivolare fuori dalla tua bocca fino quasi a farlo uscire del tutto, e poi prendilo in bocca di nuovo. Rendere il suo pene ben lubrificato dalla tua saliva è fondamentale! Nel frattempo la tua mano sinistra sta massaggiando i suoi testicoli, anche dietro e sotto per raggiungere quell'area sempre così sensibile che rimane poco prima dell'ano.
Poichè il muscolo che causa l'erezione ha origine lì, questo provocherà una (bella) reazione in lui. Aumenta la velocità a seconda delle sue reazioni (e non ti sforzare di prenderlo in bocca tutto; potresti non riuscirci e, peggio, potresti iniziare a tossire per soffocamento.. e questo non è bello). Fai l'amore con lui usando la bocca.

Se lui dovesse metterci molto ad arrivare all'orgasmo e la tua bocca sta percependo l'inizio di una paralisi, continua con le mani e riposati un po', nel frattempo parlagli. Quando sentirai il respiro farsi più serrato.. lui sta per arrivare al culmine del suo piacere, e sarà stupendo anche per te.

Una nota per lui: non spingere, molte donne non amano quando il partner spinge loro la testa giù, la vivono come una forzatura. Aspetta. Se la tua partner ci sta, sarà lei ad avvicinarsi.

E quando lui viene?
Il dubbio amletico è questo: con l'ingoio o senza? Non si possono dare consigli, meglio lasciare ad ognuna la scelta di comportarsi come meglio crede. Fare qualcosa per forza significa farlo male. Sappiate solo che senza ingoio è una cosa lasciata a metà.

 

I 10 POSTI PIU' STRANI DOVE FARE SESSO

 

E dopo i fuochi d'artificio? 
Non a tutti gli uomini piace essere coccolati, dopo. Lasciagli pure il tempo di riposarsi, anzi riposati anche tu che sarai pure più stanca di lui. Se dorme un pò o se se ne sta zitto con l'espressione sognante, ciò non significa che non ti ami, che tu non l'abbia fatto bene etc. Quindi bandite le domande: "Che c'è?", "A che pensi?", "Non mi ami più eh?"

Anzi facciamo che queste domande le bandite dopo ogni tipo di atto sessuale e non.

CONSIGLI PRATICI PRIMA, DURANTE E DOPO 
1) Prima di cominciare pensa. Conosci davvero il ragazzo in questione e le sue abitudini sessuali? Il miglior modo per evitare le malattie trasmesse sessualmente, è sempre usare il preservativo (magari aromatizzato) quando non conosci il passato del tuo partner, e se lui non si è recentemente fatto il test per le malattie sessuali. Comunque i rischi di trasmissione di alcune malattie sessuali, incluso l'AIDS, sono molto più bassi con il sesso orale che durante i rapporti anali e vaginali.

2) Quello che stai condividendo con lui è un momento importante quindi mai ridere o scherzare in questi momenti, almeno le prime volte e finchè non raggiungi un intensa intimità con il tuo lui 


3) Attenta ai denti. Fa attenzione a non fargli male e disponi la lingua in modo che eserciti una certa pressione durante il rapporto. Un po' come quando si succhia un ghiacciolo o un lecca lecca 


4) Variare sempre. Tutto annoia alla lunga! Uno dei trucchi per fargli provare il massimo del piacere è variare, sia la parte stimolata che l'intensità della stimolazione, sia la tua posizione 


5) Il sesso orale contribuisce molto a mettere a proprio agio chi soffre di problemi di erezione o semi-impotenza prima della penetrazione dato che provoca una forte eccitazione nell’uomo e di conseguenza un'erezione veloce , inoltre bagnare il glande con la saliva aumenta la lubrificazione e quindi rende meno dolorosa la penetrazione per te, oltre che piacevole.

Buon divertimento!

Ti interessa questo argomento? Discutine nella community di Girlpower

Caricamento in corso: attendere qualche istante...

244
Commenti

Pagina 1 di 10:
1 2 3 4 5 6 > »
anrea sabato, 19 settembre 2009

ma ingoia mica è veleno...anzi è un succo pieno di vitamine....

be cmq l ingoo piace peke evit ail problema del fazzoletto mentre venirsene dentro ti fa stare mentalmente piu libero...e cmq è vero è una cosa lsciata a metàà....poi se qui qualcuno se la rpende nn e colpa di nesusno visot che nn sono lezioni private dove ognuno o ognuna impara pian piano...qui sono detti consiji generali quasi tutti con cu imijorare...ingoiare nn e una cosa che si imapra o piace o no.....pero piuttosto pensa a succhiarlo bene vedrai che evitare l ingoio al uto uomo sara solo una cosa futiel----

n° 47
vitalik giovedì, 21 gennaio 2010

R: ma ingoia mica è veleno...anzi è un succo pieno di vitamine....

se nesun nn piace

elena_89 domenica, 31 maggio 2009

Mah

Innanzi tutto non credo che sia bello, in una guida destinata a ragazze alle prime armi, dire "Sappiate solo che senza ingoio è una cosa lasciata a metà". Una frase del genere non fa altro che aumentare l'insicurezza in tutte quelle ragazze che magari vorrebbero cimentarsi nella fellatio e fin'ora non l'hanno mai fatto perchè gli fa schifo/non sanno come si fa/hanno paura di fare brutta figura. è controproducente, quindi magari fate un po' più attenzione a quello che scrivete.
Poi volevo portare la mia esperienza per tranquillizzare tutte quelle ragazze che vorrebbero far felice il proprio partner in una certa maniera ma non se la sentono.
Anch'io fino a poco tempo fa ero una di quelle che al solo pensiero di prendere in bocca un pene rabbrividiva. Il mio ragazzo me lo chiedeva sempre più spesso, ma io non me la sentivo. Avrei voluto farlo felice, ma ho sempre pensato che se una cosa la devi fare per forza alla fine non viene bene, allora tantovaleva aspettare. Lui per fortuna non è mai stato uno di quelli che ti tiene il muso o ti fa sentire in colpa per certe cose, e ha saputo aspettarmi. Poi col tempo mi sono accorta di volerlo anch'io, e allora non mi sono fatta più problemi e sono entrata anch'io nel "club". Ora durante il sesso con lui non farei altro.
Tutto questo per dire che non dovete sentirvi in colpa se non ve la sentite, e che secondo me è sbagliato farlo solo perchè lui ve lo chiede. Aspettate finchè non vi viene naturale. Sono 4 anni che mi sento chiedere dei bocchini dai ragazzi che ho avuto (2), ma ho sempre detto di no semplicemente per il fatto che non mi andava. Alla fine avevo ragione io.

Ciao a tutti

n° 46
jakob domenica, 30 maggio 2010

R: Mah

Infatti come guida per giovani ragazze è un po' troppo superficiale. Sarebbe il caso di dire che l'ingoio (e più in generale ogni cosa che preveda sperma in bocca) è una pratica a rischio, tanto quanto il sesso senza preservativo. Perciò va fatto solo quando si è al 100% sicuri dello status hiv del partner.

Lisina.. sabato, 30 maggio 2009

Aiutatemi

Ciao ragazzi... Il mio problema è che tra qualche giorno dovrei fare un pompino al mio ragazzo (non prendetemi per stupida perchè l'abbiamo già programmato) e io non ho la più pallida dea di come fare! Ho cercato dappertutto e una vaga idea ce l'ho, ma per favore datemi qualche consiglio! Ho una paura assurda perchè lui, essendo più grande di me, ha già avuto questo tipo di rapporti e io sicuramete farò schifo!

n° 45
vitalik giovedì, 21 gennaio 2010

R: Aiutatemi

nn devi aver paura si e prima volta gvarda che ti pasa fai con comodo ochio al denti non diventare come pitbul,belo fare ha leto

vitalik giovedì, 21 gennaio 2010

R: Aiutatemi

cosa nn piace a fare o ai paura

angel martedì, 9 giugno 2009

R: Aiutatemi

nn avere paura o fatti spiegare da qlke tua friend k ha fatto

Jack giovedì, 16 ottobre 2008

Grazie

Grazie per l'ottima guida.
Mi ha fatto venire voglia di fare un bel pompino :-)

n° 44
marina martedì, 11 marzo 2008

stupidi blocchi psichici

allora............il problema di fondo in tutte le pratiche sessuali è un problema "mentale", nel senso che al corpo piace e fa bene essere stimolato.....però cose tipo insicurezza o stupidità, vergogna o mancata disinvoltura....rovinano questo piacere in quanto non lo rendono possibile...non so se mi spiego.....
io stessa che parlo spavalda...soffro di questo problema...............
penso che potrei farmi toccare e quant'altro per giorni interi....ma quando "arriva il mio turno"......paf!!!!....non riesco a lasciarmi andare...a ricambiare....anche se avrei una voglia da morire di impossessarmi di lui prendendo in mano la situazione........e questo mi succede sia con il fidanzato sia con partner occasionali (non che ne avessi tanti intendiamoci..!!!!).....e giustamente se lui fa...e io non faccio...alla lunga va a finire che mi dice ciao ciao marina!!
dite che ho bisogno di uno psicologo più che un consiglio è?????

n° 43
skikki giovedì, 28 maggio 2009

R: stupidi blocchi psichici

si, ti serve uno bravo!

mara mercoledì, 10 settembre 2008

Re: stupidi blocchi psichici

Marina! come ti capisco..! il mio moroso chiede che sia io a dire cosa mi piace, che prenda l'iniziativa che segua le mie fantasie.. ma anche se ho tutto nella testa niente.. è come se il corpo non rispondesse...e così rischio di perderlo! sono distrutta!!
Ho preso un libro, sto leggendo di tutto.. ora bisogna solamente fare il primo passo.. e non è facile! Mi consola di non essere l'unica a soffrire di questa paura di fare!

danae2 domenica, 31 agosto 2008

Re: stupidi blocchi psichici

> allora............il problema di fondo in tutte le
> pratiche sessuali è un problema "mentale", nel
> senso che al corpo piace e fa bene essere
> stimolato.....però cose tipo insicurezza o
> stupidità, vergogna o mancata
> disinvoltura....rovinano questo piacere in quanto
> non lo rendono possibile...non so se mi
> spiego.....
io stessa che parlo spavalda...soffro
> di questo problema...............
penso che
> potrei farmi toccare e quant'altro per giorni
> interi....ma quando "arriva il mio
> turno"......paf!!!!....non riesco a lasciarmi
> andare...a ricambiare....anche se avrei una voglia
> da morire di impossessarmi di lui prendendo in
> mano la situazione........e questo mi succede sia
> con il fidanzato sia con partner occasionali (non
> che ne avessi tanti intendiamoci..!!!!).....e
> giustamente se lui fa...e io non faccio...alla
> lunga va a finire che mi dice ciao ciao
> marina!!
dite che ho bisogno di uno psicologo
> più che un consiglio è?????
Penso che non hi bisogno di nessuno, c'è da dire che per la donnacerte pratiche sono sempre ...........è il partener che deve far sembrare le cose come naturali e non come "tu fai a me ed io a te" sopratutto le cose vanno fatte con piacere e non per piacere. Auguri.

Giuseppe giovedì, 24 luglio 2008

Re: stupidi blocchi psichici

Anke a me capita , immagino di spaccare il mondo epoi... al momento....marina ti chiedo: per caso ti masturbi spesso?
oppure guardi film porno?

Alessandro martedì, 24 giugno 2008

Re: stupidi blocchi psichici

stupidità, vergogna o mancata conoscenza..... mmmm seocodnod me non ci siamo!!! quello che conta in talune situazioniè la situazione!!! quando ti capita cerca di capire se ti senti a tuo agio!!! se non lo sei forse potrebbe essere colpa del posto!! o di come sei vestita!! o di come è vestito lui!!!
Diciamo che spesso una gonna aiuta ... una carezza sulle gmabe scalda e dispone verso un qualcosa di +! se prorpio non ce la fai a rilassarti chiedi al tuo lui delle carezze!!! e se non ti fai problemi chiedigli un connilinguoss... è l'ideale per scaldarsi e prepararsi a passare momenti di caldo e intenso piacere! secndo me è questione di eccitazione! digli che quando avvicina la sua bocca alla tua patatina ( ad esempio quando si sdraia sulle tue gambe)ti fa provare un piacevole brivido! e dilgi anche quando senti i suo respiro caldo sulle cosce ti fa vibrare...

Luca85 mercoledì, 23 aprile 2008

Re: stupidi blocchi psichici

> allora............il problema di fondo in tutte le
> pratiche sessuali è un problema "mentale", nel
> senso che al corpo piace e fa bene essere
> stimolato.....però cose tipo insicurezza o
> stupidità, vergogna o mancata
> disinvoltura....rovinano questo piacere in quanto
> non lo rendono possibile...non so se mi spiego.....
> io stessa che parlo spavalda...soffro di questo
> problema...............
> penso che potrei farmi toccare e quant'altro per
> giorni interi....ma quando "arriva il mio
> turno"......paf!!!!....non riesco a lasciarmi
> andare...a ricambiare....anche se avrei una voglia
> da morire di impossessarmi di lui prendendo in mano
> la situazione........e questo mi succede sia con il
> fidanzato sia con partner occasionali (non che ne
> avessi tanti intendiamoci..!!!!).....e giustamente
> se lui fa...e io non faccio...alla lunga va a
> finire che mi dice ciao ciao marina!!
> dite che ho bisogno di uno psicologo più che un
> consiglio è?????

Ehi ciao. Io mi trovo più o meno nella tua stessa situazione: alla mia ragazza praticamente posso fare di tutto e x fortuna apprezza anche, ma x quanto riguarda "il suo turno", assolutamente niente... Ne abbiamo parlato molte volte, ma dice di nn sentirsi ancora pronta: il fatto è che cmq la cosa l'aveva provata con 1 suo ex e nn le aveva fatto nessun effetto, nel senso che x lei nn era niente di che.
A volte, quando è "il mio turno", ci mettiamo praticamente nella posizione 69: mentre io sono con la testa in mezzo alle sue cosce, lei invece preferisce masturbarmi e guardare da 1 altra parte.

Luisa mercoledì, 10 settembre 2008

Re: stupidi blocchi psichici

> > allora............il problema di fondo in tutte
> le
> pratiche sessuali è un problema "mentale", nel
> senso che al corpo piace e fa bene essere
> stimolato.....però cose tipo insicurezza o
> stupidità, vergogna o mancata
> disinvoltura....rovinano questo piacere in quanto
> non lo rendono possibile...non so se mi
> spiego.....
> io stessa che parlo spavalda...soffro di questo
> problema...............
> penso che potrei farmi toccare e quant'altro per
> giorni interi....ma quando "arriva il mio
> turno"......paf!!!!....non riesco a lasciarmi
> andare...a ricambiare....anche se avrei una
> voglia
> da morire di impossessarmi di lui prendendo in
> mano
> la situazione........e questo mi succede sia con
> il
> fidanzato sia con partner occasionali (non che ne
> avessi tanti intendiamoci..!!!!).....e
> giustamente
> se lui fa...e io non faccio...alla lunga va a
> finire che mi dice ciao ciao marina!!
> dite che ho bisogno di uno psicologo più che un
> consiglio è?????

Ehi ciao. Io mi trovo più o
> meno nella tua stessa situazione: alla mia ragazza
> praticamente posso fare di tutto e x fortuna
> apprezza anche, ma x quanto riguarda "il suo
> turno", assolutamente niente... Ne abbiamo parlato
> molte volte, ma dice di nn sentirsi ancora pronta:
> il fatto è che cmq la cosa l'aveva provata con 1
> suo ex e nn le aveva fatto nessun effetto, nel
> senso che x lei nn era niente di che.
A volte,
> quando è "il mio turno", ci mettiamo praticamente
> nella posizione 69: mentre io sono con la testa in
> mezzo alle sue cosce, lei invece preferisce
> masturbarmi e guardare da 1 altra parte.

E tu cosa provi Luca..perchè io ho queste difficoltà...e il mio lui ne ha parlato varie volte con me ma non riesco a prendere in mano la situazione e uscirne..ho paura di averlo allontanato sono due settimane che è piu freddo..sta sera spero di superare questa mia grossa limitazione!

Chiudi
Aggiungi un commento a Per lei: guida alla perfetta fellatio...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori
Pagina 1 di 10:
1 2 3 4 5 6 > »