• Controllo utente in corso...
NAVIGA IL SITO

Sesso: cosa non fare, cosa non dire

Anche nel sesso esistono parole e atteggiamenti che sarebbe meglio evitare attentamente: ecco una guida veloce

di Emanuela _Cerri 15 luglio 2013

A cura della Redazione SEX di Girlpower

 

La sessualità è un esperienza da vivere in due, bisogna essere d'accordo sulle cose da fare e da non fare, ma l'individualità e i gesti che lui e lei fanno indipendentemente dall'altro, fanno sì che la coppia funzioni. Stiamo parlando di sesso, una componente fondamentale del rapporto amoroso, da vivere rispettando prima sè stessi, poi l'altro. 

Ecco una serie di cose che sarebbe meglio evitare in ambito sessuale per non rischiare litigate, musi lunghi e alla lunga, rotture più gravi di una semplice discussione.

NON DIRE: 

- Che qualcosa del suo fisico non ti piace 
Le stesse cose che fanno male a te fanno male anche a lui e viceversa, quindi non metterti a giudicare o a prendere in giro maniglie dell'amore, peluria troppo folta ecc. quando vi trovate in intimità. In realtà non si dovrebbe fare mai. Bisognerebbe sempre pensare prima di sferrare attacchi, se noi siamo immuni da eventuali critiche. Non credo che molti/e siano in grado di rispondere affermativamente, quindi se non siete senza peccato, evitate di scagliare pietre

LEGGI ANCHE: 10 Modi per avere il sesso migliore della tua vita

 

- Che qualcosa del suo pene non ti piace 
E' un argomento delicato e gli uomini sono sempre molto sensibili (giustamente) al riguardo : hanno paura che il loro pene non sia sufficientemente grosso, lungo, o bello per dare piacere alla partner. Quindi evita di guardarlo come faresti con gli animali esotici allo zoo, soppesandolo e analizzandolo per poi esordire con commenti come: strano, storto.. mmmhhhh.... Vale sempre la regola del: se lui criticasse con occhio indagatore il vostro seno, sedere o altro, che reazione avreste? 

- Non fare paragoni con il passato 
Non paragonare le esperienza sessuali con lei/lui con quelle che hai già avuto in passato, nè per parlarne bene nè per parlarne male. Ovvero, è sbagliato allo stesso modo dire che il tuo ex aveva molta fantasia, ma è sbagliato anche dire che era terribile a letto. Lui/lei potrebbe pensare che, in caso di rottura, tu in futuro parlerai allo stesso modo di voi. L'atto sessuale è un atto unico, che non deve essere paragonato e confrontato. E' come se lo faceste la prima volta ed è così, perchè insieme lo fate davvero per la prima volta 

- Evita di vantarti o di far pesare la tua esperienza in materia di sesso 
Se uno dei due è esperto o molto più esperto dell'altro/a meglio evitare di ripeterlo continuamente, sottolineando le proprie doti, questo per non mettere a disagio il/la partner e per non fargli credere di non essere all'altezza. Davanti a certi auto elogi, la libido dell'altro può subire delle brusche frenate. Ciò non vuol dire che bisogna fingere di essere principianti, ma nemmeno di enumerare una lunga lista di amanti ogni volta che si entra nell'argomento sesso


LEGGI ANCHE: I 10 Posti più strani dove fare sesso

 

- Mai raccontare ad altri quello che fate a letto 
L'intimità della vostra coppia, il segreto che condividete solo voi riguardo a ciò che fate a letto, deve rimanere solo vostro. Perchè sbandierare ai quattro venti (anche con le migliori intenzioni) la vostra vita privata? Se lo fate lui/lei potrebbe rimanere male anche se a prima vista non lo darà a vedere, perchè potrebbe sentirsi tradito nella sua intimità. Anche se ne parlate con il migliore amico/a, se l'altro lo viene a sapere, avrà l'impressione che voi siate esibizionisti e chiacchieroni e perderà la fiducia che ha in voi anche in altri campi 

NON FARE: 

- Se le sua erezione è un pò stentata 
Non cercare subito le colpe, forse pensando che non gli piaci. magari gli capita proprio perchè gli piaci troppo e l'emozione gli dà questo problema. Quindi cerca di essere tenera, comprensiva, e mai ironica. Evita di dare nomignoli al suo pene, non trattarlo come se fosse il pupazzetto delle pile Duracell 

- Nè troppo fredda, nè troppo passiva 
Fagli vedere che lo vuoi, lo desideri, vuoi fare l'amore con lui. Non fare la regina delle nevi che non si concede se non dopo le prove d'amore del cavalier servente. Siete una coppia, vi amate e quindi è giusto che vi desideriate, che anche tu lo desideri. Quindi se qualche volta prendi l'iniziativa lui non potrà che esserne entusiasta. E' convinzione a dir poco antica che l'uomo a letto deve fare tutto, compresa ogni prima mossa, come se lui nascesse imparato. A lui piace agire e proporre ma qualche volta preferirebbe che fossi tu a pensare a lui e al suo piacere.

 

LEGGI ANCHE: 10 Luoghi comuni sul sesso assolutamente falsi

 

- Non trattarlo come un robot al tuo servizio 
E' assolutamente cosa buona e giusta comunicare al partner quello che più ci piace ma non deve diventare un momento di ordini impartiti ed eseguiti. Basta chiedere con dolcezza cosa ci piace, e se a lui/lei quella cosa non piace non insistere sentendoti in diritto. Non è un tuo diritto avere tutto ciò che ti piace: parlane e spiegagli perchè è contrario/a magari...

- Rispetta il suo periodo refrattario dopo l'eiaculazione 
Dopo l'eiaculazione l'erezione diminuisce o scompare. E' un evento naturale e fisiologico, quindi non sentirti offesa se lui vuole starsene un pò "per i fatti suoi" e magari si addormenta. Non cercare di provocarlo per ricominciare subito dato che qualsiasi tipo di carezza sul pene risulterebbe sgradevole. E' il suo corpo che in quel momento rifiuta certi stimoli, non lui 

- Prima dell'eiaculazione lascia fare a lui

Il corpo maschile e quello femminile non funzionano nello stesso modo quindi non stupirti se prima di venire lui preferisce controllare il movimento di entrambi. In quel momento tu lascialo fare e lasciati trasportare

 

LEGGI ANCHE: Perché agli uomini piace fare sesso orale alle donne

 

- Non trattare tutto il pene allo stesso modo 
Il glande è il punto più sensibile sul suo corpo, di conseguenza estremamente delicato. Quindi quando gli dedichi le tue attenzioni trattalo con delicatezza, magari lubrificalo prima. Quasi stesso discorso per i testicoli che vanno stimolati anche se a volte ci si scorda. Mentre puoi essere un pò più energica con l'asta del pene che, per dare piacere se stimolata, deve essere toccata con decisione. Non sfiorare, tocca e senza indugi 

- I denti sono vietati 
Alcuni uomini sono giustamente impauritissimi dai denti durante la fellatio, quindi pensaci sempre, non usarli nemmeno se trasportata dalla passione. Usa le labbra e la lingua sempre e comunque

Caricamento in corso: attendere qualche istante...

25
Commenti

Pagina 1 di 2:
1 2 > »
Stellina.. sabato, 19 febbraio 2005

Aiuto!!!!!!!!!

...Ho una strana "paura"...quando devo fare qualcosa al mio ragazzo mi blocco, ci provo ma mi sento impacciata e ho paura che lui dica qualcosa da un momento all'altro, quindi non ho mai concluso niente. Ho notato anche che quando il pene è eretto, il glande non è scoperto, sembra quasi che non ci sia...:-/...non penso sia una cosa normale. Cosa posso fare? Aiutatemi per favore, vorrei far provare al mio ragazzo quello che lui fa provare a me, è giusto così, ma...mi blocco...

n° 10
Giulina venerdì, 7 gennaio 2005

e la risata??

voi non avete idea di quanto un'innocua risatina possa smontare un ragazzo... quindi mai ridere durante il rapporto, consiglio da amica.

n° 9
camilla domenica, 13 febbraio 2005

Re: e la risata??

> voi non avete idea di quanto un'innocua risatina
> possa smontare un ragazzo... quindi mai ridere
> durante il rapporto, consiglio da amica.


ehhehe ho qualche esperienza in merito!!
una volta ho cominciato a ridere e lui è diventato un cubetto di ghiaccio...mi sono sentita in colpa dopo,ma è stato più forte di me!!!
e cmq IO mi sono divertita tantissimo!

Debbie martedì, 5 agosto 2008

Re: e la risata??

>ehhehe ho qualche esperienza in
> merito!!
una volta ho cominciato a ridere e lui
> è diventato un cubetto di ghiaccio...mi sono
> sentita in colpa dopo,ma è stato più forte di
> me!!!
e cmq IO mi sono divertita tantissimo!

ma ti sei sentita in colpa o ti sei divertita tantissimo?
che gusto c'è a divertirsi da soli mentre si scopa?
non era meglio se facevi tutto da sola?

Credo che anche lui si sarebbe divertito a fare cose che piacciono a lui senza curarsi di te, ma dato che non sei un tavolino forse le cose le fa con te, oppure se ti vuole "usare" perché gode molto, di sicuro lo farà con il tuo totale consenso, no?

scusate ma io certe cose da "nemici" che deridono il o la partner non le capisco bene...

ciao ciao

Elfetta giovedì, 6 gennaio 2005

aituooooo

Ho un problema:non riesco a fare niente al mio ragazzo..xò l'abbiamo già fatto..e quando si tratta di fare sesso non ci sono problemi,ma quando io "devo" fare qualcosa a lui mi blocco..sono in crisi...anche se lui dice che non ci sono problemi..

n° 8
emme erre martedì, 14 dicembre 2004

...perversione?

ciao a tutti! ho 18 anni e il mio ragazzo quasi 25.
prima d metterci insieme nn abbiamo avuto grandissime esperienze in campo sessuale, ma stiamo imparando insieme, e la cosa è davvero molto bella. nn l'abbiamo ancora fatto completamente, xkè a noi va bene così, xò, insomma, facciamo praticamente di tutto.
piano piano impariamo anke le cose ke più c piacciono, cercando d farle sempre meglio, lavorando anke d fantasia.

una volta x gioco ha cominciato a descrivemi qll ke avrebbe fatto se mi fossi vestita in un certo modo..
beh, la cosa mi ha eccitata parekkio, e da allora gli kiedo sempre d parlarmi mentre mi tocca, di dirmi quello ke sta facendo e quello ke vorrebbe fare.

è normale, succede anke a voi, o è una forma d perversione?

grazie mille

n° 7
lilith domenica, 4 dicembre 2005

Re: ...perversione?

ciao!anche a me è capitato e entrambi ci eccitavamo...prova anche te a fare lo steso con lui...cioè digli quello che vorresti fargli ecc...il mio ex impazziva!!!vedrai che anche il tuo farà lo stesso!ciao buona fortuna

lilith domenica, 4 dicembre 2005

Re: ...perversione?

ciao!anche a me è capitato e entrambi ci eccitavamo...prova anche te a fare lo steso con lui...cioè digli quello che vorresti fargli ecc...il mio ex impazziva!!!vedrai che anche il tuo farà lo stesso!ciao buona fortuna

hateandlove giovedì, 6 gennaio 2005

Re: ...perversione?

Sinceramente non mi è mai capitato..xò non credo che sia considerata perversine..non c'è nulla di male..

dada mercoledì, 24 novembre 2004

se lui è vergine?

beh...io ho17anni e nn sn+vergine,il mio ragazzo ne ha20 ed è verginissimo..la cosa mi imbarazza tantissimo,a lui pesa anke se a me nn interessa..quando siamo soli sembra quasi ke debba dimostrarmi qualcosa...vorrei fargli capire ke fare l'amore viene da se...

n° 6
Chiudi
Aggiungi un commento a Sesso: cosa non fare, cosa non dire...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori
Pagina 1 di 2:
1 2 > »