gpt skin_web-sex-0
gpt strip1_generica-sex
gpt strip1_gpt-sex-0
1 5

10 consigli per migliorare l'orgasmo

/pictures/2017/07/26/10-consigli-per-migliorare-l-orgasmo-1910817270[1000]x[418]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-sex

Raggiungere l'orgasmo non è semplice nè scontato per le donne, ma è possibile migliorare le cose con qualche accorgimento. Eccone dieci!

Orgasmo: come migliorarlo e come raggiungerlo

Orgasmo, questo sconosciuto: per molte è qualcosa che si raggiunge sporadicamente, che lascia soddisfatte, ma che è ben lungi dall'essere un appuntamento fisso. Eh sì, per quanto noi ragazze ce la vogliamo raccontare o vogliamo far credere agli altri, l’orgasmo non è poi sempre così semplice da raggiungere e non sempre è come ce lo si aspetta. A volte sono le situazioni che si creano, altre volte l’umore e lo stato d’animo, altre ancora è l’empatia e la capacità di capirsi reciprocamente con il partner. Eppure basterebbe seguire qualche accorgimento e farsi un po’ furbe per migliorare l’orgasmo.

Ecco 10 consigli per rendere davvero piacevole (e un pochino più frequente) il raggiungimento dell’apice del piacere:

Orgasmo ed empatia con il partner

Molto, anzi moltissimo, conta il rapporto che si ha con il partner, perché è soprattutto quando il sesso e i preliminari diventano qualcosa di meccanico, di dovuto, che raggiungere l’orgasmo diventa praticamente impossibile e, comunque, non abbastanza appagante. Tra i segreti per migliorare l’orgasmo c’è, infatti, il parlare con il partner. Quando? Prima e dopo aver fatto l’amore, per comprendersi, capire come sta l’altro e cosa vorrebbe da quel rapporto.

Orgasmo: 10 cose da sapere

Orgasmo e zone erogene

Molto contano anche le zone erogene. Conoscerle e saperle stimolare è di grande aiuto per migliorare l’orgasmo. Sia tu che il tuo partner dovreste prendere dimestichezza con le zone del piacere l’una dell’altro. Dove sono? In che modo possono essere stimolate? Come possono contribuire a rendere più bello e piacevole il rapporto? Studiate e vedrete come tutto diventerà più divertente.

Raggiungere l’orgasmo: creare la situazione giusta

Per rilassarsi, lasciarsi andare e quindi raggiungere più facilmente l’orgasmo conta molto anche la situazione creata. Avere un rapporto di fretta, con la paura di essere scoperti, per di più in un luogo scomodo, ad esempio, non aiuta. Per migliorare l’orgasmo è necessario creare un’atmosfera tranquilla, piacevole e possibilmente anche romantica. È importante creare una sorta di magia e non è detto che a farlo debba essere sempre e comunque il “maschio”. Anche noi ragazze possiamo darci da fare.

Come avere un orgasmo clitorideo

Orgasmo e ginnastica pelvica

Mai sentito parlare di ginnastica pelvica? Se pensate sia utile solo alle donne incinte per allenare la parte prima del parto, vi sbagliate di grosso. Fare qualche esercizio per la vagina, infatti, aiuta a rendere più sensibile la vulva e a migliorare l’orgasmo. Provate, ad esempio, a stringere la vulva come se vi scappasse la pipì per 10 minuti al giorno e pian piano noterete dei miglioramenti.

Orgasmo e pazienza

Partite sempre da una base: per raggiungere l’orgasmo è necessario avere pazienza. Non potete pretendere di raggiungere l’orgasmo 5 minuti dopo aver iniziato il rapporto con il partner. Sì, per carità, soprattutto se siete in astinenza da giorni o se la situazione è particolarmente eccitante potrebbe anche accadere, ma non può essere la regola. Dovreste avere pazienza, saper aspettare e ricordarvi che un rapporto sessuale non è finalizzato soltanto all’orgasmo, ma che è bello, per tanti versi, dall’inizio alla fine.

Orgasmo: come raggiungerlo

Orgasmo e fantasie sessuali

Diciamo che anche le fantasie sessuali fanno la loro buona parte nel raggiungimento dell’orgasmo e vanno sempre assecondate. Se quel giorno tu e il tuo partner vi sentite particolarmente ispirati, anche a fare cose un po’ estrose, beh, perché limitarsi? Sicuramente qualche mossa creativa contribuirà positivamente al raggiungimento dell’orgasmo.

Orgasmo: essere rilassati per raggiungerlo

Tra le regole principali per raggiungere l’orgasmo, c’è anche l’essere rilassati. Quando si è nervosi, sotto stress o particolarmente suscettibili, qualunque sia il motivo, raggiungere l’orgasmo diventa molto ma molto più difficile. Quindi, mi raccomando: a tutto relax!

Come avere un orgasmo vaginale?

Orgasmo e masturbazione

Anche la masturbazione femminile può favorire il raggiungimento dell’orgasmo. Ogni ragazza, senza troppe remore, dovrebbe imparare a sperimentare da sola. Non c’è nulla di male nel conoscere meglio il proprio corpo e nel capire quali sono i punti migliori che permettono di raggiungere il piacere.

Orgasmo: quando usare i lubrificanti

Anche i gel lubrificanti sono molto utili per migliorare l’orgasmo. Fanno sì che la penetrazione non sia dolorosa, che non ci siano fastidiosi sfregamenti e rendono tutto più bello e l’orgasmo più facile da raggiungere.

Orgasmo: usare i sex toys

Non sempre sono necessari, ma, soprattutto quando il rapporto si è un po’ spento, quando magari tu e il partner avete bisogno di un pizzico di pepe, i sex toys possono dare una mano. Sono un modo interessante per provare piacere e fanno raggiungere degli orgasmi sorprendenti.

Orgasmo e trasporto psicologico

Direte: cosa c’entra il raggiungimento dell’orgasmo (clitorideo) con il trasporto psicologico? Beh, sappiate che c’entra moltissimo, perché per raggiungere il piacere massimo sono importantissime anche le parole, i pensieri e le fantasie erotiche. Durante i preliminari e i rapporti sessuali stimolatevi a vicenda non solo con le mani e la bocca, ma anche parlando. Sussurratevi all’orecchio delle fantasie un po’ spinte, dei desideri nascosti. Dite quello che vorreste fare al partner e quello che vorreste che il partner faceste a voi.

E scoprirete che il piacere della mente è sempre legato al piacere del corpo.

gpt native-middle-foglia-sex

gpt native-bottom-foglia-sex
gpt inread-sex-0
gpt skin_mobile-sex-0