strip1-sex
1 5

Fanno sesso nei bagni della scuola, ma viene punita solo lei

Succede a Bassano del Grappa: in un liceo un ragazzo e una ragazza vengono beccati a fare sesso nel bagno dei maschi. Lui viene punito con un solo giorno di sospensione, lei con ben quattro

Siamo alle solite: il sesso è ancora un tabù, e lo è molto di più per le femmine che per i maschi. L'ultimo fatto di cronaca che ce lo dimostra una volta di più è accaduto in un liceo di Bassano del Grappa qualche giorno fa.

Ecco quello che è successo. Durante le ore di lezione uno studente del liceo è andato in bagno. Apre una porta e cosa si trova davanti? Un suo compagno che faceva sesso con un'altra ragazza anche lei studente del liceo. E siamo d'accordo che i bagni della scuola non sono esattamente il posto più adatto per far roba. O meglio, nei bagni dei licei come ben saprete accade di tutto, ma è ovvio e giusto che se si viene scoperti si riceve una punizione.


LEGGI ANCHE: METTEVA FOTO SEXY DELLE COMPAGNE DI SCUOLA SU INTERNET


Insomma, il ragazzo che ha scoperto i due ha riferito tutto agli insegnanti, e così, come era immaginabile, per i due è arrivata anche la relativa punizione da parte del preside, perchè la disciplina a scuola va rispettata. E fin qui nulla da dire.

Ma lo scandalo sta proprio nei provvedimenti presi contro i due ragazzi. Che sono stati diversi. Proprio così: per lui un solo giorno di sospensione, mentre per lei ben quattro giorni. E quelli di voi che vanno a scuola sanno bene che peso hanno ben quattro giorni di sospensione.


LEGGI ANCHE: DROGA, ALCOOL, FUMO E SESSO: SIAMO TUTTI CATTIVI RAGAZZI?

Ma il punto è: se questi due ragazzi hanno trasgredito le regole, lo hanno fatto insieme e nello stesso momento, quindi la loro colpa è la stessa. E allora perchè provvedimenti diversi? E perchè per lui una punizione molto più leggera? Vuol dire che fare sesso nei bagni della scuola è più grave se lo fa una ragazza piuttosto che un ragazzo?

Il preside della scuola si è giustificato dicendo che la ragazza ha ricevuto più giorni di sospensione perchè oltre a quello che ha fatto, era anche nel bagno dei maschi, dove in quanto ragazza non sarebbe mai dovuta entrare. Quindi, a rigor di logica, un giorno di sospensione per aver fatto sesso nel bagno della scuola e ben tre giorni per essere entrata nel bagno dei maschi? Attenzione: vorrebbe dire che entrare nel bagno sbagliato è persino più grave che fare sesso nel bagno della scuola! Ma soprattutto: se i due fossero stati sorpresi nei bagni delle femmine lui avrebbe davvero ricevuto più giorni di sospensione? Sarò anche malfidata, ma temo che non sarebbe stato esattamente così.


LEGGI ANCHE: SEXTING: PERCHE' E' TANTO DI MODA?


Giustificazioni del preside a parte, quello che emerge da questa storia ci sembra maschilismo bello e buono. Come se in fatto di sesso se si trasgredisce la femmina è in qualche modo l'unica che sta facendo qualcosa di sbagliato. O comunque qualcosa di più sbagliato di quello che sta facendo il maschio. Non a caso il luogo comune è sempre lo stesso: se un ragazzo è stato con tante ragazze è un tipo figo. Se è una ragazza ad aver avuto tante storie è una facile o comunque una poco di buono (per non dire di peggio).

Per noi ragazze il sesso è ancora una colpa? Non dovrebbere essere un piacere da vivere con serenità?