1 5

La donna con due vagine

Non è uno scherzo: una giovane donna inglese, Lauren Williams, ha scoperto dopo anni che i suoi numerosi fastidi a cui i medici non trovavano soluzione erano causati dal suo doppio apparato riproduttivo

A cura di Anastasia Meloni

 

lauren_williamsSi può vivere con due uteri? Evidentemente si: è quello che è successo a Lauren Williams, una giovane inglese di 29 anni, che ha una disfunzione rarissima. Ha infatti due vagine, due cervici e due uteri: insomma due apparati genitali completi e distinti. Una storia che ha dell'incredibile, e che è saltata fuori soltanto dopo innumerevoli visite e diagnosi fantasiose da parte dei medici: nessuno riusciva a capire da cosa dipendessero i fastidi lamentati dalla ragazza.

La verità è saltata fuori solo quando, dopo una diagnosi di utero biforcuto, Lauren si era decisa a farsi operare. Solo allora uno dei  medici si è reso conto che Lauren aveva due apparati riproduttivi distinti. La vicenda ha fatto il giro del mondo e Lauren ha deciso di raccontare la sua storia in prima persona in tv al Tyra Banks Show negli Usa.

La giovane ha affermato di accettare ormai con serenità la sua condizione anatomica, e che perlomeno è rasserenata dal fatto di avere avuto una spiegazione a tutti gli assurdi fastidi ai quali aveva dovuto abituarsi nel corso degli anni. Qualche esempio? A causa del suo doppio apparato riproduttivo Lauren ha un ciclo mestruale che arriva a durare anche tre settimane. Per non parlare dei rapporti sessuali: a causa della "barriera" tra le due vagine (che ora ha deciso di togliere chirurgicamente) la ragazza provava forti fastidi anche durante i rapporti sessuali.

Nonostante i fastidi da sopportare però, la buona notizia per Lauren è stata che la sua particolarissima conformazione anatomica non influirà in alcun modo sulla sua salute. E tantomeno su un'eventuale gravidanza: se in fatti la ragazza dovesse rimanere incinta, l'utero fecondato prenderà spazio a discapito del secondo utero. E non dovrebbero esserci problemi a meno che non resti incinta in entrambe le vagine, cosa strettamente improbabile.

Quello di Lauren Williams non è il primo caso di doppio apparato genitale salito agli onori delle cronache. Appena un anno fa infatti finì sui giornali la vicenda di un'altra giovane donna inglese, Lindsay Hasaj, la quale, solo una volta rimasta incinta aveva scoperto di avere due uteri.

Fonte: Leggo.it
gpt