1 5

I rimedi naturali contro la sinusite

Oltre alle cure mediche tradizionali contro la sinusite si può ricorrere a rimedi naturali molto efficaci: la sinusite è un'infiammazione molto diffusa che provoca sintomi davvero fastidiosi, vediamo come combatterla

A cura di Laura Losito

La sinusite è un'infiammazione dei seni paranasali che, anche in forme lievi, può causare sintomi molto fastidiosi per la quotidianità, come mal di testa e senso di pressione sul viso. Nelle sue forme più gravi, croniche o ricorrenti, si cura con antibiotici, antiinfiammatori e cortisone, ma nelle forme più lievi si può sanare anche con rimedi naturali e fitoterapici.

In particolare, per la cura della sinusite si rivela molto efficace il sistema dei suffumigi. All'acqua bollente da inalare si devono aggiungere alcune gocce degli oli essenziali più indicati per alleviare questo tipo di disturbo, tra cui il timo, il rosmarino, il pino silvestre, il Niaouli e la lavanda. L'essenza considerata in assoluto la più performante contro la sinusite è però l'eucalipto, dal profumo molto intenso e aromatico e dalle virtù balsamiche, fluidificanti, espettoranti, e antisettiche. Per suffumigi e aerosol esistono anche in commercio cocktail di diverse essenze, come la Miscela Sinusite di Erboristeria Magentina, composta di olio essenziale di eucalipto, menta, rosmarino, timo bianco e mirto.


Ansia e stress? Largo ai rimedi naturali


Oltre ai vapori, gli oli essenziali hanno altri modi di impiego nella cura della sinusite (anche se il metodo dei suffumigi si rivela spesso il più efficace); ad esempio, si può versare un mix di diverse essenze nell'acqua calda della vasca da bagno, o un bouquet di alcune gocce in un fazzoletto di stoffa da portare sempre con sè e da annusare strategicamente in momenti diversi della giornata - ad esempio durante il lavoro e la scuola, quando non è possibile cimentarsi nelle inalazioni di vapore.

Un altro metodo veloce per assorbire le benefiche virtù degli oli essenziali è versarne qualche goccia su un cotton fioc e inserirlo delicatamente nella narice, non prima di averlo unto di olio di jojoba per evitare di irritare le mucose.

I metodi del fazzoletto e del cotton fioc consentono di beneficiare delle virtù degli oli essenziali ma non della vaporizzazione, aspetto fondamentale della cura alla sinusite. Se siete fuori casa tutto il giorno potrete cercare di combattere il senso di oppressione con una tazza di tè bollente (magari alla menta) cercando di esalare i vapori mettendo le mani a coppa tra l'apertura della tazza e il vostro volto: non è certo efficace come un suffumigio o un bagno bollente ma potrà comunque alleviare il fastidioso sintomo.

Per fluidificare il muco è poi utile bere molto durante il giorno. In questo senso l'optimum sono le tisane, e le erbe più indicate sono piantaggine, liquirizia, finocchio, anice o salvia. La tisana balsamica va insaporita con un abbondante cucchiaio di miele, notoriamente caratterizzato da forti qualità espettoranti.



Cura della pelle: i rimedi che vengono dalla natura


Altro metodo efficace per la cura della sinusite sono le acque termali; se nei casi gravi di sinusite sono consigliate permanenze prolungate presso le terme, nei casi meno acuti le acque termali (Tabiano e Sirmione sono forse le più note) si possono assumere tramite inalatori. Questi prodotti si possono acquistare in farmacia come anche gli inalatori di acqua di mare; se dovete ancora andare in vacanza o avete in programma qualche weekend settembrino al mare potete anche effettuare gli sciacqui direttamente in mare, naturalmente solo quando l'acqua è molto pulita e limpida. Se soffrite di sinusite ricorrente potrete poi portarvi a casa una bottiglia di acqua di mare da utilizzare durante l'inverno.

Il tea tree oil, prodotto naturale multitasking e curativo di qualche decina di malanni, viene in aiuto anche contro la sinusite. In questo caso bisogna spalmarlo direttamente sulle parti doloranti massaggiando con i polpastrelli per circa un minuto.


gpt