• Controllo utente in corso...
NAVIGA IL SITO

I benefici dell'acqua termale

Grazie all'imbottigliamento delle acque termali è possibile beneficiare dei vantaggi terapeutici delle acque tramite le irrigazioni e l'idropinoterapia: vediamo quali sono i vari tipi di acque termali con le rispettive proprietà

di Redazione GirlPower 15 aprile 2009

A cura di Antonella Marchisella

 

acqua_termale_1La cura idropinica è ancor più nota della balneoterapia e della lutoterapia e deve le sue origini all' imbottigliamento e alla vendita delle acque termali . Per poter usufruire delle proprietà terapeutiche delle specifiche acque termali direttamente a casa, è auspicabile conoscere le diverse tipologie d'acqua e i criteri e parametri mediante i quali si può stilare una classificazione delle acque. In riferimento ai sali minerali contenuti nelle acque si configura un determinato tipo d'acqua . 

Ti proponiamo in breve un' esposizione degli effetti terapeutici associati ad alcuni tipi d'acqua : 
- acque calciche : sono adatte per preservare il benessere delle nostre ossa e anche a livello dell' apparato digerente, in particolar modo per stomaco e fegato ;
- acque fluorate : ricche di fluoro e quindi un valido alleato per prevenire la fastidiosissima carie . Per le donne in stato di gravidanza possono essere utili le acque fluorato-calciche
- acque ferruginose : utilissime per chi presenta una carenza di ferro ; 
- acque magnesiache : il magnesio come si sa, ha eccellenti proprietà lassative ; 
- acque bicarbonate : possono essere assunte tranquillamente sia durante i pasti che a stomaco vuoto . Nel primo caso stimolano la digestione, nel secondo sono utili per ridurre l'acidità gastrica ;
- acque carboniche : molto utili per favorire i processi digestivi ; 
- acque radioattive : dagli effetti terapeutici ottimali per il sistema nervoso, svolgono un'azione sedativa e rilassante . 

acqua_termale_2
E' molto importante sottolineare che è di competenza medica stabilire quali sono le tipologie d'acqua più adatte alla propria situazione personale . 

Ad ogni modo tra parametri utili da tener presente per la classificazione delle acque c'è principalmente il residuo fisso : va indicato sull'etichetta della bottiglia dell'acqua e se risulterà non superiore a 50 mg/l contraddistinguerà un' acqua minimamente mineralizzata . Per le acque oligominerali il valore del residuo fisso si configurerà tra i 50 e i 500 mg/l ; per le acque minerali, tra i 500 mg/l e i 1500 mg/l, e per le acque ricche di sali minerali il valore andrà oltre i 1500 mg/l. 

Ulteriori parametri di cui tener conto sono la durezza dell'acqua, che può essere temporanea o permanente ed è strettamente collegata ai sali di calcio e di magnesio presenti nell'acqua, e il PH, che esprime l'acidità o l'alcalinità dell'acqua rispettivamente con valori inferiori a 7 e con valori superiori a 7 . Se il PH risulta uguale a 7, l'acqua si definisce neutra .

acqua_termale_3

L'effetto diuretico è ampiamente accentuato nelle acque minimamente mineralizzate che insieme alle acque oligominerali prevengono la formazione di calcoli renali . L'effetto diuretico diminuisce con l'aumentare del residuo fisso . 

L'acqua termale può essere utilizzata anche a contatto diretto con le mucose di alcuni organi servendosi delle irrigazioni, che si distinguono in vaginali, intestinali, nasali, rinofaringee, orali . Le irrigazioni vaginali sono ideali in casi di infiammazioni; le irrigazioni intestinali (che si suddividono in protoclisi, doccie rettali e microclismi), si rivelano utili nei casi di stipsi cronica e colonpatie croniche nonchè per il colon irritabile; le irrigazioni nasali e rinofaringee sono indicate per affezioni delle cavità paranasali, asportano e detergono le secrezioni; le irrigazioni orali, che prevedono l'utilizzo di 5-6 litri d'acqua, sono consigliate per paradontopatie croniche . Questo tipo di terapie , come anche quelle inalatorie, sono diffuse in tutte le strutture termali d'Italia e gli operatori specializzati dei Centri potranno indirizzarvi e fornirvi informazioni altamente dettagliate .