gpt skin_web-moda-0
gpt strip1_generica-moda
gpt strip1_gpt-moda-0
1 5

Tutti i metodi di depilazione

/pictures/2017/05/03/tutti-i-metodi-di-depilazione-282147126[1000]x[418]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-moda

Parliamo di metodi di depilazione: alcuni durano di più e altri meno, alcuni sono molto dolorosi ed altri per niente, alcuni mettono d'accordo tutte noi ragazze ed altri ci dividono. Ecco tutti i metodi di depilazione e come scegliere quello giusto

Metodi di depilazione: la guida completa

Alzi la mano chi potrebbe fare a meno di depilarsi. Scommettiamo di non vedere neanche una mano alzata. Sì, perché tutte noi ragazze detestiamo i peli, vorremmo non averli proprio ma, dovendoci fare i conti, non possiamo che chiedere aiuto alla depilazione appunto. Ma quali e quanti metodi di depilazione esistono? In questa guida ve li elenchiamo tutti, spiegandovi quando e perché scegliere una tecnica epilatoria piuttosto che un’altra.

Tecniche di depilazione: come scegliere quella giusta?

Non possiamo dire che esista una tecnica di depilazione giusta e una sbagliata, poiché quelle che stiamo per elencarvi sono tutte tecniche che non hanno rischi e conseguenze per la pelle. Soggettivamente, dunque, ogni ragazza può scegliere il metodo epilatorio che fa per lei, in base alla sensibilità dell’epidermide, alla durata, al tempo a disposizione. Ecco di seguito i metodi di depilazione dalla A alla Z.

Perché ci depiliamo?

Depilarsi con la lametta o rasoio

Tra i metodi di depilazione più diffusi, c’è senza dubbio la lametta (o rasoio). Coloro che hanno poco tempo a disposizione, o che non vogliono andare dall’estetista, o che hanno peli troppo corti per procedere con qualunque altra tecnica, spesso ricorrono proprio alla lametta. Applicando del sapone o della schiuma apposita sulla parte da depilare e passando successivamente il rasoio (un rasoio specifico, mi raccomando), i peli verranno eliminati in pochi secondi. Per quanto comoda e veloce, la depilazione con la lametta ha una durata piuttosto breve: già dopo una settimana, se non prima, si inizierà a notare la ricrescita della peluria, che tra l'altro risulterà piuttosto evidente. I peli tagliati con il rasoio infatti ricrescono apparentemente più spessi, cosa che li rende più visibili. Diciamo, dunque, che l’epilazione con il rasoio dovrebbe essere una tecnica di emergenza.

La crema depilatoria

Altro metodo veloce e non troppo dispendioso è la depilazione con la crema. Nei negozi di cosmetica, ma anche nei supermercati, troverai facilmente le creme depilatorie, da applicare con l’apposita spatolina sulla parte da depilare, da lasciare in posa per il tempo indicato sulla confezione e da risciacquare. L’efficacia di questa tecnica dipende dalla qualità della crema depilatoria acquistata. Sulle pelli più sensibili, la crema depilatoria potrebbe causare rossore, prurito e irritazione: in tal caso meglio non utilizzare mai più questo tipo di prodotti per rimuovere i peli.

Depilazione: scegli il metodo che fa per te

Depilazione con ceretta

La ceretta (o cera) è un altro metodo di depilazione molto diffuso e scelto dalla maggior parte delle ragazze. Da fare a casa o dall’estetista, a freddo o a caldo, la ceretta permette di strappare via i peli alla radice, assicurando una durata di 20-30 giorni. Si tratta di una tecnica non particolarmente costosa e non particolarmente dolorosa, soprattutto quando la si fa abitualmente. Non indurisce il pelo e, a lungo andare, può anche rallentarne la ricrescita. L’unico problema che la ceretta potrebbe causare è la comparsa di peli incarniti, ma per combattere questi basta fare uno scrub almeno 3 volte al mese, uno sempre prima di fare la ceretta.

Depilazione con epilatore elettrico

Opinioni discordanti ci sono, invece, sull'epilatore elettrico, o silk epil. Questo metodo di depilazione è semplice da svolgere anche a casa e richiede l’uso di uno strumento specifico: l'epilatore elettrico appunto. Alcune ragazze lo detestano, lo trovano dolorosissimo e, dopo averlo comprato, lo richiudono nel cassetto per sempre; altre invece lo adorano, lo ritengono il loro migliore amico quando si tratta di depilazione, in grado di tirar via anche i peli più corti e di mantenere la pelle liscia per parecchio tempo. Il silk epil è facilmente reperibile nei negozi di cosmetica e profumi, nei supermercati e nei negozi di casalinghi e prodotti per la casa. Se vi ci trovate bene e lo utilizzate spesso può essere un buon investimento.

Tecniche di depilazione definitiva

Finora ti abbiamo illustrato le tecniche di depilazione temporanea, quelle, cioè, che mantengono gambe, inguine, braccia, ascelle senza peli per un tempo limitato che può andare da 1 a 4 settimane. Esistono, però, anche diversi metodi di epilazione definitiva, trattamenti che richiedono pazienza e che hanno un costo piuttosto elevato, ma che sono un ottimo investimento per non avere mai più peli. Vediamo quali sono tutti i metodi di epilazione definitiva.

Depilazione definitiva: tutto quello che c'è da sapere

Depilazione con il laser

Molte ragazze ricorrono al laser per dire addio ai peli. Questo metodo depilatorio si basa sulla cosiddetta fototermolisi selettiva. La luce del laser, monocromatica, direzionata sulla parte da depilare, con una determinata frequenza, raggiunge la melanina del bulbo del pelo e la distrugge; in tal modo, con costanza e un po’ di coraggio – visto che anche il laser può provocare un leggero dolore, simile ad un pizzico – non si avranno più peli. Ovviamente non basta una seduta, ma sarà l’estetista esperta a consigliarti il numero di sedute necessarie alla rimozione totale dei peli. Questo trattamente ovviamente va fatto unicamente con macchinari professionali, e da personale competente.

Depilazione con ago

Tecnicamente chiamato elettrocoagulazione, questo metodo di depilazione prevede l’uso di un ago sottilissimo che, posizionato all’interno del follicolo, rilascia una corrente elettrica in grado di devitalizzare il bulbo pilifero entro 10-20 secondi. Si tratta di uno dei metodi di depilazione più dolorosi e più lunghi, per questo consigliati soprattutto per le parti piccole (sopracciglia, baffetti, ombelico).

Luce pulsata: cos'è?

Ultima tecnica depilatoria che va a concludere la nostra guida, è la luce pulsata ad alta intensità: si tratta di un metodo efficace che gli esperti consigliano a chi vuole eliminare definitivamente la peluria del corpo, senza sentire troppo dolore e senza aggredire troppo la pelle. La luce pulsata funziona in questo modo: l’energia della luce viene trasformata in calore e distrugge, una volta in contatto con la pelle, i bulbi piliferi in fase attiva. I risultati della luce pulsata si iniziano a percepire già dopo alcune sedute, ma bisogna avere pazienza e molta costanza, sottoponendosi al trattamento circa 1 volta a settimana. Questa tecnica è però consigliata prettamente a coloro che hanno peluria scura, poiché sembra non agire sui peli chiari.

gpt native-bottom-foglia-moda
gpt inread-moda-0
gpt skin_mobile-moda-0