gpt skin_web-moda-0
gpt strip1_generica-moda
gpt strip1_gpt-moda-0
1 5

Come parlare al parrucchiere

/pictures/2017/03/30/come-parlare-al-parrucchiere-1722724885[717]x[299]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-moda

Spesso capita di tornare dal parrucchiere in lacrime con un'acconciatura che non ha niente a che fare con ciò che desideravate..ecco come spiegare precisamente al vostro hair stylist cosa volete!

Come parlare al parrucchiere

Prima o poi è successo a tutte: siete andate dal vostro parrucchiere piene di belle speranze e vi siete trovate davanti un fascinoso vorrei-somigliare-a-Johnny-Depp-ma-non-ci-riesco che scaricando con nochalance il peso sulla coscia e scompigliandovi amichevolmente i capelli vi propone l'ultima tendenza aggiungendo ogni due secondi "ci penso io a te" con fare cospiratorio. Forti del fatto di trovarvi davanti ad un esperto del mestiere vi mettete nelle sue mani piene di dubbi ma senza osare dire la vostra con il risultato di dover sborsare una cifra astronomica per un taglio che vi sta da cani, un colore tremendo o prodotti che vi hanno irrimediabilmente rovinato i capelli.

Come evitare tutto ciò? Il trucco sta nella sicurezza in se stesse: voi siete il cliente, voi pagate, voi dovete avere quello che volete e niente di più. Stoppate con la migliore delle vostre occhiate qualsiasi iniziativa del parrucchiere che non sia stata preventivamente concordata e approvata e spiegate con chiarezza quello che volete. Ecco come:

Chiedete in anticipo il prezzo dei trattamenti

Siete andate con il proposito di schiarire i capelli e lui vi propone l'ultimo tipo di shatush? Sorridete con dolcezza e domandate il prezzo del nuovo trattamento pretendendo una risposta in cifre e non un vago "qualcosa in più del solito". In questo modo non avrete brutte soprese al momento del pagamento.

Portate delle foto

Se avete visto l'acconciatura o il colore dei vostri sogni su un'attrice non arrischiatevi a spiegarlo con parole vostre al parrucchiere perchè potreste incappare nel famigerato effetto "tranquilla ho capito" e ritrovarvi con qualcosa che non vi sareste fatta nemmeno sotto prozac. Neutralizzate ogni rischio portando con voi una foto e pretendendo esattamente quello che vi è stampato.

Date indicazioni precise

Mai andare dal parrucchiere con le idee confuse mettendosi nelle sue mani. Sono assolutamente bandite frasi come "vorrei i capelli un pò più chiari ma non ho in mente un colore preciso" o "vorrei movimentare un pò il taglio".. tutto ciò che è vago può venire interpretato dall'hair stylist come semaforo verde per dar sfogo alla sua creatività con risultati non sempre soddisfacenti. Informatevi e schiaritevi le idee prima di andare e chiedete con precisione quello che volete.
 

gpt native-bottom-foglia-moda
gpt inread-moda-0
gpt skin_mobile-moda-0