• Controllo utente in corso...
NAVIGA IL SITO

Asciugare i capelli con il fohn: consigli fondamentali

I consigli su come asciugare nel modo migliore i capelli e su come evitare gli errori più comuni in questo processo di styling

 

-Asciugare i capelli stando in piedi. Provate invece a sedervi (basta uno sgabello, o al massimo anche il bordo della vasca, sempre facendo molta attenzione che il fohn non rischi di cadere in acqua!): vi stancherete meno e vi sembrerà davvero di concedervi un piccolo momento di relax tutto per voi.

- Dirigere male il getto del fohn. Dovrebbe invece essere sempre parallelo ai capelli che state asciugando, per non irritarne e sollevarne le cuticole: così potrete anche ridurre l’effetto crespo.

- Asciugare i capelli tendendoli verso il basso. È ok solo se volete l’effetto ultra liscio e piatto (che però non dona a tutte): negli altri casi, sollevate i capelli (soprattutto quelli intorno al viso), aiutandovi eventualmente con la spazzola, e dirigete il fohn dalle radici alle punte, quindi dal basso verso l’alto. Otterrete un effetto volume molto sexy.

- Tenere fermo il fohn: cercate invece di muoverlo fa i capelli, in modo da distribuire meglio il calore.

Non asciugare i capelli completamente. Se vedete che i capelli vi si gonfiano come per effetto dell’umidità già poco dopo che avete finito di asciugarli, probabilmente significa che non erano asciutti al 100%, quindi non abbiate fretta e controllate di avere davvero completamente finito l’asciugatura. Inoltre, se sono ancora anche solo parzialmente umidi, perderanno in lucentezza.