strip1-gossip
1 5

Porno Celebrità

La tecnologia torna nuovamente protagonista al centro di gossip e discussioni; svelando ancora una volta i suoi effetti a doppio taglio. In questo caso sotto accusa sono le telecamere sempre più spesso testimoni di video porno

adsense-foglia-300
La tecnologia ha senza dubbio infiniti aspetti positivi, grazie ai suo progressi la nostra qualità di vita ha potuto fare enormi passi in avanti; talvolta, però, le macchine si possono rivelare traditrici. Per averne un lampante esempio basti pensare ai famosi cellulari che con i loro messaggini sono stati causa di rottura di molte coppie di fidanzati; in questo caso l'arma a doppio taglio è costituita dalle telecamerine digitali che riprendono anche al buio.


LEGGI ANCHE: Cosa possiamo imparare dal porno


Queste, tra le loro molteplici funzioni, ne vantano una a sfondo sessuale, sempre più inflazionata tra persone comuni e vip: sono sempre più, infatti, le persone che decidono di filmarsi nel compimento dell'atto fisico dell'amore con il o i partner. Per le persone comuni, l'effetto collaterale peggiore è che il filmato incriminato venga erroneamente visionato dai parenti durante il pranzo domenicale; la vergogna è sicuramente massima ma circoscrivibile ad un numero limitato di persone.


LEGGI ANCHE: La crisi del porno italiano


Se i filmati appartengono ad una celebrità le cose, però, cambiano drasticamente, per loro la cosa peggiore è che questi finiscano nelle astute mani dei produttori della californiana "Red Light District", dove il sottogenere cinematografico, ribattezzato "celebrità porno", riscuote un enorme successo in tutto il mondo sia via dvd che per mezzo di Internet. Talvolta gli avvocati sono in grado di bloccare la diffusione di questi dvd compromettenti e ovviamente le agenzie che rappresentato questi personaggi famosi devono punire con costosissime cause un business che porta ai loro clienti umiliazioni pubbliche.


LEGGI ANCHE: Il porno per donne esiste davvero


Un esempio lampante è fornito da Colin Farrell: l'ex playmate di Playboy Nicole Narain cercò di vendere un filmato che la ritraeva con l'attore. Ma gli avvocati di Farrell riuscirono a salvare la faccia di questo bad boy. Situazione opposta per i legali del cantante dei Limp Bizkit Fred Durst: il suo pornovideo è finito comunque su Internet nonostante gli sforzi compiuti. Ma per i nomi famosi, la violazione della loro privacy non sempre reca solo danno.


GUARDA TUTTE LE FOTO DI COLIN FARRELL


Da un lato, tra i divi di serie A di Hollywood, tra cui Farrell, c'è chi vedrebbe indubbiamente calare le sue quotazioni tra i produttori in caso di scandalo-trash; ma dall'altro lato c'è anche chi, come la signorina Hilton, è diventato star globale proprio grazie a quelle immagini.


LEGGI ANCHE: "E se il mio ragazzo guarda i porno?"


Discorso simile vale per la trashissima Jordan, nome d'arte della giunonica modella per riviste di soli uomini Katie Price: il suo pornovideo in rete ha fatto fioccare le offerte di lavoro, tra riviste e reality show.

I casi di noti divi hollywoodiani, sono in continuo aumento: per ora in cima alle classifiche, imbattuto, resta il sexy filmato che vede come attori protagonisti l'ereditiera Paris Hilton e il suo ex-fidanzato super palestrato; secondo le dichiarazioni rilasciate il video sarebbe stato girato per gioco quando i due erano ancora fidanzati e l'uso sarebbe dovuto essere strettamente privato.


LEGGI TUTTE LE NEWS SU PARIS HILTON


In seguito alla rottura, nonostante i tentativi di recuperare il filmato incriminato, non c'è stato nulla da fare; questo è finito prima nelle mani di un sito porno con base a Seattle per poi fare il giro di tutto il mondo.

Rick Solomon, il playboy che ha in seguito sposato l'attrice Shannen Doherty, e che come lavoro produce video amatoriali (singolare coincidenza?), sostiene di non sapere come abbia fatto il filmato a finire nelle mani sbagliate. Intanto su di lui si è già scagliata l'ira di papà Hilton, pronto a dargli l'assalto in tribunale. Ma gli scandali per la bionda regina del gossip sono all'ordine del giorno, e lo sanno bene Rick e Kathy Hilton; è stato il New York Post ad annunciare lo sbarco su internet di un secondo filmino a luci rosse della disinibitissima festaiola. In questo secondo video la miliardaria reginetta del jet set è immortalata in una serie di pose lesbo con la sua amica Nicole Lenz, playmate di Playboy.


LEGGI ANCHE: "Voglio i genitali di una pornostar!"


Oltre alle due ragazze, alla serata avrebbe preso parte anche Simon Rex, attore di "Scary Movie 3". La vicenda a luci rosse si tinge poi di giallo quando pochi giorni dopo la "nottata" Jason Shaw, bravo ragazzo con cui Paris si era appena lasciata, va a casa della ex per prendere le sue ultime cose e ci trova il video dei misfatti; un suo socio d'affari, proprietario di diversi club in Los Angeles, viene a sapere della cassetta e inizia a proporlo in vendita a destra e a manca domandando fino a un milione di dollari e tenendo la cosa nascosta a Shaw, che sostiene di aver invece distrutto la scottante videocassetta.



LEGGI ANCHE: Il porno: da nicchia a industria globale


Rimanendo in Italia, il meno famoso ma molto amato Diego Conte, ex tronista ed ex Talpa è stato "sorpreso" a fare sesso in una stanza d'albergo con la pornostar Brigitta Bulgari, il tutto ripreso, dicono i bene informati da una telecamera lasciata accesa non si perchè. Mah.. fatto sta che la circolazione delle sexy foto dell'approccio è valsa ai due mooolta popolarità e molte copertine.

Ma c'è chi giura che sicuramente delle altre copie del filmino siano conservate con cura da qualcuno, pronto a cederle al miglior offerente. Una cosa è sicura: Paris e le sue colleghe, la prossima volta dovranno prestare maggiore cura nella scelta del loro partner, o quantomeno pensarci due volte prima di improvvisarsi attrici hard per divertimento.