gpt skin_web-amore-0
gpt strip1_generica-amore
gpt strip1_gpt-amore-0
1 5

È giusto rinunciare a qualcosa per amore?

/pictures/2017/04/11/e-giusto-rinunciare-a-qualcosa-per-amore-3794165493[1000]x[418]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-amore

Fino a che punto è giusto rinunciare a qualcosa per amore? Quando la rinuncia è necessaria ed importante e quando, invece, è deleteria e annulla noi stesse? Ecco tanti consigli utili per voi

Rinunciare a qualcosa per amore: giusto o sbagliato?

Quando ci si innamora, capita di fare delle scelte per rendere felice il proprio partner, capita di fare qualche rinuncia, di smussare il nostro carattere e di cambiare le nostre abitudini, ma fino a che punto è giusto rinunciare a qualcosa per amore? In questa guida analizziamo varie situazioni e ti diamo tanti consigli utili, perchè può essere giusto essere disponibile nella tua relazione sentimentale, ma non è mai giusto annullarti per un'altra persona.

Rinunciare a qualcosa per amore: quando e perché?

Se, finché eri single, ti sentivi completamente libera di vivere e di comportarti come più ti veniva naturale, senza scrupoli e senza ostacoli, da quando ti sei fidanzata, inevitabilmente qualcosa è cambiato: hai iniziato a condividere la tua vita con un’altra persona e questo, volente o nolente implica alcune rinunce. Ad andare incontro al proprio partner, a cambiare alcune abitudini per stare con lui, non c’è nulla di male, anzi: solo chi è pronto a scendere a compromessi è davvero pronto a vivere una relazione sentimentale, ma, nel fare queste rinunce ci vuole equilibrio. Rinunciare a tutto e a tutti per il tuo fidanzato, infatti, sarebbe qualcosa di molto sbagliato, che ti annullerebbe completamente, sotterrando la tua personalità, le tue esigenze, i tuoi desideri e rendendoti un’infelice. Quando si ama un’altra persona è giusto rinunciare a qualcosa per amore, purché questo non significhi annientare te stessa e purché non sia tu l’unica ad abbandonare qualcosa per lui: anche il tuo partner dovrà dimostrarti di fare dei passi verso di te per amore.

Come allontanare le persone negative

Rinunciare agli amici per amore

Capita spesso, soprattutto se tu e il tuo partner venite da ambienti diversi e frequentate giri diversi, di dover rinunciare agli amici per amore, ma attenta, perché, in realtà, salvo in alcuni casi, non dovresti mai farlo. È normale che, fidanzandoti, inizierai a passare più tempo con il tuo partner e meno con quegli amici che prima eri abituata a vedere quotidianamente; è normale che, magari, per rispetto del tuo ragazzo, cambierai qualche atteggiamento verso i tuoi amici maschi, ma rinunciare alle tue amicizie per amore non è giusto. In fondo, quando si inizia una relazione sentimentale, è bello poterla condividere con gli altri, con gli amici in particolare; è bello che gli amici di lui diventino i tuoi amici e che i tuoi amici diventino anche gli amici del tuo partner. È giusto che tu continui a frequentare la tua cerchia e che lui continui ad alimentare le sue amicizie, sempre nel rispetto l'uno dell'altra. Rinunciare agli amici per amore è necessario solo quando sono gli amici a non dimostrarsi più tali, quando per gelosia o per infantilismo ci voltano le spalle solo perché il tempo che passiamo con loro è minore rispetto al passato: ricordati sempre che le amicizie vere non dipendono dalla quantità, ma dalla qualità del tempo che si passa insieme. Consapevole di ciò, fai le tue scelte.

Rinunciare a se stesse per amore

Molte ragazze, soprattutto le più fragili o quelle che si fidanzato per la prima volta, sono disposte a rinunciare a se stesse per amore. Ma questa è una scelta pericolosissima. Se un ragazzo si innamora di te, infatti, lo fa in piccola parte per il tuo aspetto fisico, ma anche per il tuo carattere, per il tuo modo di porti, per la tua simpatia, per i tuoi sorrisi. Se rinuncerai a tutto questo, cosa rimarrà di quell’amore idilliaco? Rinunciare a se stesse per amore significa condannare quell’amore stesso e, soprattutto, significa condannarsi all’infelicità. Tutte noi ragazze meritiamo di vivere un amore da favola, con gli alti e bassi che questo amore porta inevitabilmente con sé, ma senza, per nulla e nessuno al mondo, rinunciare all’amor proprio. Se per qualunque ragione dovessi accorgerti che l'amore che stai vivendo ti toglie l'aria, se dovessi sentirti oppressa, annullata, forse è il tuo ragazzo quello a cui dovresti davvero rinunciare per riacquistare la tua felicità. 

Come non dipendere dal tuo fidanzato

Rinunciare al lavoro per amore

Una situazione nella quale potresti ritrovarti è quella di dover rinunciare al lavoro per amore, magari per concorrere alla crescita professionale del tuo partner, per appoggiare la sua carriera. Ti potrebbe succedere di dover abbandonare quello che stai facendo per seguirlo, cambiando quartiere o addirittura città o nazione, ma, prima di fare una scelta del genere, devi sempre calibrare ogni tua decisione e domandarti: “Sarò felice?”. Se la risposta sarà sì, anche se le gambe un po' ti tremano, se, in fondo, quello che lasci non potrà mai renderti felice come seguire il tuo partner anche in capo al mondo, se l’idea di ricominciare non ti spaventa ma, anzi, ti entusiasma, allora vai. Se, però, il cambiamento ti provoca tristezza, se anche tu desideri inseguire la tua carriera e non vorresti mai abbandonare quel posto di lavoro che hai conquistato dopo tanta fatica, se non te la senti di lasciare tutto, lavoro e città, per il tuo partner, non farlo. Dividetevi, provate a stare lontani, solo così potrai renderti conto se hai fatto la cosa giusta.

Rinunciare alla famiglia per amore

Cosa vuol dire rinunciare alla famiglia per amore? Qui il discorso è più delicato, perché ci sono casi in cui questa rinuncia è necessaria ed altri in cui non è una scelta positiva per la tua vita. Sicuramente fidanzarsi significa anche crescere e, soprattutto se si tratta di una storia seria, se tu e il tuo partner fate progetti per il futuro, il taglio del cordone ombelicale dalla tua famiglia è necessario; il rapporto con i tuoi genitori dovrà necessariamente maturare se vuoi vivere serenamente il tuo fidanzamento. Ci sono situazioni, poi, in cui rinunciare alla famiglia potrebbe significare abbandonare il tetto familiare per andare a vivere con il tuo fidanzato, o cambiare città per inseguire il tuo amore, ma se sei convinta di quello che stai facendo, prima o poi i tuoi capiranno. Non dovresti mai rinunciare alla tua famiglia per amore, però, se ad importelo è il tuo fidanzato, se lui vuole impedirti di vedere i tuoi, contro la tua volontà, per isolarti da tutti e da tutto e volerti solo per lui. In questo caso, sappi che stai vivendo un rapporto non sano. 

gpt native-bottom-foglia-amore
gpt inread-amore-0
gpt skin_mobile-amore-0