• Controllo utente in corso...
NAVIGA IL SITO

La differenza d'età in amore

La differenza d'età in amore: come affrontarla?

di Emanuela _Cerri 19 marzo 2014
A cura della Redazione LOVE di Girlpower

"La donna può procreare in modo spontaneo fin quando le sue ovaie producono ovuli (menopausa). Il maschio lo può fare fin quando ne ha la forza"

Che la base di tutti i rapporti nei quali la differenza d'età è molto evidente sia questa? Ma allora le donne hanno una data di scadenza come le uova e vanno utilizzate entro quella, mentre gli uomini più invecchiano, più sono buoni, come il vino? E continuano a fare figli finche l'ultimo dei loro spermatozoi non gli appare in sogno implorando di smetterla?

NO, io credo che non si possano fare casistiche generiche in amore, nemmeno per quel che riguarda l'anagrafe. Questa è la teoria, che nei sentimenti è labile e più evanescente della neve al sole...però se vi aggrada possiamo anche fare un discorso di praticità adatto a questi tempi moderni....

Lui più grande e lei più giovane
"E' la situazione più tradizionale ed ha un'origine storica, in quanto la specie aveva bisogno di ottimizzare il tasso di natalità approfittando del fatto che l'uomo può rimanere fertile molto più a lungo della donna, che è limitata invece dalla ineluttabile menopausa. Inoltre un uomo, vivendo un secondo legame con una partner più giovane pensa (o spera) di ringiovanire con lei. Il che porta ad alcuni inconvenienti." (questo lo dice Willy Pasini eh...)


Lettera: "Differenza d'età. Il mio problema"


Alcune donne scelgono un partner più grande, o addirittura molto più grande per un bisogno di sicurezza economica ed affettiva. A volte (spesso) ciò si verifica in mancanza di una solida figura paterna. Altre donne, cercano un modo di approcciarsi all'erotismo più intimo e più raffinato, cosa che spesso manca in giovani "un pò frettolosi" che prendono il sesso più come una staffetta che come un piacere da gustare a piccoli morsi.

Lei più grande di lui
Ultimamente stiamo assistendo ad una controtendenza che vede tantissime donne mettersi insieme a uomini anche molto più giovani di loro... donne che si riscoprono più forti, che hanno meno bisogno che in passato di farsi proteggere, che adesso passano dall'altra parte proteggendo a loro volta. Donne che scoprono una nuova sicurezza, che nell'adolescenza non si può avere, donne che negli anni e nelle esperienze hanno trovato la loro dimensione ideale. Che stanno bene con sè stesse e che per questo piacciono tanto agli uomini... che fanno perdere la testa a quelli con qualche anno meno di loro, intrigati da questo misto di donna esperta/in gamba/un pò mamma perchè no...

Ma allora esiste una tendenza anche nei rapporti tra uomo e donna? Nella stagione primavera/estate vedremo un ritorno dell'uomo più maturo accompagnato alla ragazzina? Oppure il rapporto anagrafico che passa tra i due componenti di una coppia è dettato dal cambiare, dall'evolversi di una società con tutti i pro e i contro che ciò comporta?


Storie:"Così grande ma così immaturo"


Qualche suggerimento se tu sei più piccola del tuo lui:
- tu non sei la sua bambolina che dice sempre di sì quindi fatti valere, esprimi le tue opinioni, sia che si tratti della scelta della pizzeria dove andare a mangiare che del vostro rapporto. Se qualcosa non ti sta bene hai tutti i diritti di farti sentire
- lui vuole fare sesso o vuole qualcosa per la quale tu non ti senti pronta? Esiste la stupenda parola NO da dire e ridire a ripetizione, spiegandogli le tue ragioni e perchè preferisci aspettare... Se lui non vuole sentire ragioni, se ti tartassa con le sue richieste, se ti minaccia di lasciarti se non lo "accontenti" fai dietro front in 3 secondi netti. Anche se starai male, se in questo momento pensi che mai nessuno sarà come lui, stai certa che è vero che mai nessuno sarà come lui, perchè ne troverai 100 migliori
- lui è molto, molto più grande di te? Rifletti sulle modalità nelle quali vi siete conosciuti, pensa a cosa dai tu a lui e cosa lui a te, e pensa quanto ognuno ha da imparare da questa storia
- tra te e lui funziona bene solo il sesso? Probabilmente è proprio una sessualità più "colta" e appagante quello che andavi cercando, ma da solo il sesso non basta a costruire un rapporto di coppia, pensa se questo "grande amore" ha senso per il tuo futuro



Qualche sugerimenti se invece è il tuo lui più piccolo di te:
- generalmente circola la vocina insistente e alimentata da pregiudizi che "è meglio che l'uomo sia più grande della donna" oppure che "se una ragazza esce con uno più piccolo lo fa perchè i suoi coetanei non la considerano, ergo è una sfigata".... ecc. ecc. di luoghi comuni e pregiudizi ne è pieno il mondo, quindi un solo consiglio. Non ascoltateli
- non cadete mai nella trappola dell'istinto materno. Lui è il vostro uomo, il vostro amante, non trattatelo da bambino, non diventate la sua mamma/crocerossina. Ha già chi gli dice di mettersi la maglietta di lana...
- capiterà che litighiate no? anche se a volte siete imbestialite e sarà durissimo non cadere in tentazione, non cercate di zittirlo e di conquistarvi l'ultima parola accusandolo di essere piccolo, immaturo e via dicendo...se lo fate dimostrerete solo di non avere altri argomenti!


Amore e differenza d’età


- per quel che riguarda il sesso, il vostro è un rapporto di parità o tu fai la maestrina compiacendoti di farlo? magari sei stata la sua prima donna?...è indubbiamente bello essere la protagonista di uno dei momenti più importanti della vita di chi ami, ma non usare la tua "bravura a letto" per compensare altre mancanze. Alla lunga questo non funziona mai....


Caricamento in corso: attendere qualche istante...

177
Commenti

Pagina 1 di 14:
1 2 3 4 5 6 > »
lita lunedì, 22 aprile 2013

differenza di età

io ho 43 anni sono sposata sto bene con mio marito sto a punto di traddire la sua fiducia o conosciuto un uomo de 65 anni e sposato anche luì è un uomo afascinante che me fa stare bene a volta si esci non siamo ancora niente solo cè amicizia pero io me sono resa conto che lui vuole di più veramente mi sta facendo impazzire non lo so che fare anche a me mi piace lui voglio alontanarmi pero cè qualcosa che non mi lascia sarà che mi sto innamorandomi penso a lui ogni momento vorrei godermi questo aiutatemi vorrei suo consiglio

n° 69
anna giovedì, 20 dicembre 2012

ho 17 anni

Ho 17 anni sto da quasi unanno con un uomo di 53 che é sposato e orasi é deciso a lasciare la moglie l'amore non ha eta !! Abbiamo provato a troncare increduli di quello che ci stava succedendo .. ma stavamo male ansi malissimo non riusciamo a stare lontani nemmeno 2 giorni. Condividiamo tutto e sinceramente l'unica cosa che voglio e vivermi questa storia nel modo piu sereno che ci sia facendo entrare e uscire da una parte all'altra i giudizi della gente che purtroppo non ci é passata e non sa cosa significa

n° 68
ciccia82 martedì, 9 aprile 2013

Ho quasi 31 anni e un esperienza simile

Mi sono presa anchio per un uomo piu grande di me. 53 lui 31 io! io ho un fidanzato..che sto provando a lasciare (cosa non semplice dopo un rapport di 5 anni) quest'uomo mi "prende"sotti diversi lati...è successo di avere fatto l'amore con lui..solo due volte...ma sono state le volte piu' fantastiche di tutta la mia esperienza sessuale finora. Credo di avere trovato la persona adatta a me. Devo prima trovare il coraggio e la forza di chiudere il mio rapporto di 5 anni...e poi procedere con la mia vita...Ognuno di noi puo' essere felice in manere diverse e ognuno di noi deve poter seguire la sua strada senza intoppi o interferenze alcune. certo le amiche intime mi hanno consigliata , ma in maniera del tutto ragionata e "cerebrale" credendo di sapere cosa sia meglio per me il vero problema è che non lo so nemmeno io. Il mio ragazzo mi trascura mentre invece questa persona che si è innamorata di me ,mi da tutto e offre moltissimo.... sono combattuta....ma credo che procederò verso di lui...è il mio cuore che me lo dice. In bocca al Lupo. e fregatene del giudizio altrui devi seguire il cuore e basta

ritarita lunedì, 21 gennaio 2013

R: ho 17 anni

Anna io ho 20anni e un anno e mezzo fa mi sono messa con uno di 18anni più di me. Lo reputo la mia vita, abbiamo tutto in comune e ci amiamo per quello che siamo e come siamo. Credo di non aver mai provato sensazioni simili.
Purtroppo la mia famiglia è un po' "chiusa" e i miei non mi permetteranno mai di avere una relazione con lui. Ne sono certa. E la nostra storia l'abbiamo vissuta un po' nascosti (con qualche amico e basta).
Un mesetto fa però sono andata in crisi... ho dovuto lasciarlo :( perchè i miei non ne vogliono proprio sapere e non so come andare avanti... di nascosto è stressante e non posso scappare di casa perchè ancora studio all'università.
Lo amo... lo amerò per sempre... e pare che lui stia soffrendo più di me...
Non so come fare :'(((((

Tu o qualcunaltro ha vissuto questa esperienza? Come avete risolto? Guerra? Dialogo? Altro?

Lauretta5 mercoledì, 20 luglio 2011

Io 17 (da compiere tra 2 mesi) lui 30

Ciao a tutte . Sono capitata su questo forum proprio in un periodo abbastanza particolare della mia vita . Ho 17 anni , precisamente un anno fa mi sono lasciata dopo la mia prima storia d'amore durata un anno con un ragazzo di 4 anni piu grande di me . Quella storia mi ha un po rivoltato tutto quanto : dopo quell'anno sono cambiata , come se improvvisamente mi avessero dato 10 anni di più . Ho 17 anni e mi sento una donna , non ho le stesse esigenze delle ragazze della mia età , non mi piace uscire con ragazzi della mia età ma neanche piu grandi di 7-8 anni , mi ci trovo male ! Mi sono frequentata diverse volte con ragazzi di 28-29 anni , e con loro mi trovo veramente bene . Insomma per farla breve , nella pizzeria dove lavoro ho conosciuto un ragazzo di 30 anni e fra una battutina e l'altra alla fine mi ha aggiunto su facebook , ed io ho iniziato a chiedergli di uscire . Domani dovremmmo uscire per la prima volta , ma da quello che ho capito lui si fa molti problemi per l'età , alla fine neanche sono maggiorenne ! Però è una situazione molto brutta per me , perchè io addosso non me li sento i miei 17 anni , io sento di avere la maturita per affrontare una storia con un ragazzo molto piu grande di me , ho voglia di amare e so che ho tanto da dare , perche esistono questi limiti? Perche in amore si devono creare questi problemi ? Il sentimento non ha tempo non ha spazio non ha età ... un uomo deve vivere di sensazioni , si , quelle sensazioni che una persona ti lascia a prescindere da tutto . L'amore è qualcosa di troppo grande che per sua natura non puo avere ostacoli , e nel caso ci fossero , ha tutto il diritto di oltrepassarli ! Non tutti però hanno la mentalita aperta per accettare questo discorso . Voi che ne pensate ?

n° 67
jonida giovedì, 7 aprile 2011

lui ha 20 anni più di me

ciao a tutte, sn una ragazza di 18 anni sn fidanzata con un ragazzo di 39 anni.. da 3mesi conviviamo.. la nostra storia e stupenda.. ci amiamo sempre di più.. all'inizio mia mamma nn voleva che io stessi con lui, però ho insistito e cn il passare del tempo si e accorta che l'amore non ha età...io sn felicissima con lui sto benissimo, mi fa stare tranquilla mi fa stare bn .. da 5 mesi siamo in cerca della cicogna e se dio vuole ad agosto ci sposiamoooooooo!la mia vita cn lui e una favola

n° 66
ritarita lunedì, 21 gennaio 2013

R: lui ha 20 anni più di me

Ciao, posso chiederti come hai affrontato il discorso coi tuoi genitori? Io sono disperata... i miei sono prevenuti e non ne vorranno mai sentire parlare :(
Faccio l'università, mi mantengono e sono sempre a casa con loro... non posso stare per anni nascosta... :(

ragazzaADestra venerdì, 21 gennaio 2011

quindicenne e tredicenne

Bhè..questo è senz'altro il mio argomento preferito ;) ..Salve a tutti ..Noemi , 15 anni ;).
Inizio dicendo che non dovrebbero nemmeno esistere affermazioni come ''l'amore non ha età'', eggià, dovrebbe essere scontato che la differenza d'età non dovrebbe creare problemi,se l'amore è forte,potente, e sopratutto vero, l'età può mai ostacolarlo?ma certo che NO. Non sarà di certo uno stupido numero ad ostacolare due persone, io ne sono sicurissima..forse perchè vengo da una situazione ugualissima. Sono DUE ANNI E SEI MESI che frequento un tredicenne, si, due anni di differenza, e sapete cosa vi dico? che come lui non esistono davvero sulla terra.Amo i suoi tredici anni, e posso urlarlo al mondo quanto sono contenta di Lui, non siamo fidanzati no, ma c'è qualcosa che ci lega fortemente,qualcosa che in questi due anni nemmeno un ventenne ha saputo far mettere da parte, lui invece quel tredicenne adesso fa parte di Me .Certo ,ognuno ha un proprio parere e modo di vedere le cose, ma posso garantire che quest'esperienza ha rigirato il mio modo di vedere la differenza d'età. Che dire? Grazie Geo<3 lo ringrazio.

n° 65
Chiudi
Aggiungi un commento a La differenza d'età in amore...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori
Pagina 1 di 14:
1 2 3 4 5 6 > »