gpt skin_web-amore-0
gpt strip1_generica-amore
gpt strip1_gpt-amore-0
1 5

Come ci si lascia? I consigli utili

/pictures/2018/01/05/come-ci-si-lascia-i-consigli-utili-1257655595[1000]x[418]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-amore

Non sai come lasciare un ragazzo? Se ti sei resa conto che l'amore è finito l'unica cosa da fare è lasciarsi, ma c'è modo e modo di rompere: ecco un po' di consigli utili

Come lasciare un ragazzo: tutti i trucchi

Lasciare un ragazzo non è mai facile, si viene spesso assalite dai dubbi, prese dai sensi di colpa e si rischia di trascinare avanti una storia più per desiderio di non ferire il partner che per il reale sentimento che si prova. Se però avete davvero capito che non c'è niente da fare, se siete sicure di non voler portare oltre questa relazione, allora potreste avere bisogno di un piccolo aiuto (forse anche più di uno) per trovare il modo giusto per mollarlo.

Parlargliene tramite una lettera ad esempio, o usando qualche frase ad effetto. Aspettare il momento migliore e trovare le parole più adatte. Non partire da troppo lontano o dimostrargli che gli volete ancora bene.
Ecco 10 trucchi per rompere con un ragazzo nel modo più opportuno...

Lasciare un ragazzo con una lettera

A volte dire certe cose in faccia è la via migliore, la più corretta, altre, invece, è la più dolorosa, quella che si vorrebbe a tutti i costi evitare. Non c'è niente di più triste e scorretto di lasciare un ragazzo con un messaggio, ma tutto cambia se gli scriviamo una lettera. Voi direte, cosa cambia? Eppure avere tra le mani quel foglio di carta, scritto con la vostra grafia, poterlo leggere e rileggere ancora, quante volte si vuole, anche a distanza di tempo, non è poi un modo così malvagio per far capire al partner che è finita e per spiegare un modo preciso le proprie ragioni.
 
Certo deve trattarsi di una lettera scritta con il cuore, di una lettera piena di amore - anche se la vostra relazione è al capolinea - piena di sentimenti, di emozioni. Una lettera sincera che possa essere accettata dal partner molto meglio di tante parole dette faccia a faccia, magari tra un pianto e un momento di isteria.
Superare la fine di una storia, come riuscirci

Come lasciare un ragazzo? Meglio andare subito al sodo

Se non siete tipe da lettere, se siete certe che la cosa giusta da fare sia lasciare il vostro ragazzo guardandolo negli occhi, ricordatevi una regola base per fare meno male: andare dritto al sodo. Non servono grandi giri di parole per dire che è finita. Non serve ritirare fuori tutti i momenti belli trascorsi insieme o, peggio ancora, rinfacciare tutto quello che fino ad ora non ha funzionato. Non serve che vi prepariate chissà quale discorso, ma basta che diciate con sincerità e nel modo più tranquillo possibile le cose che vi vengono dal cuore. Lui se vi ama soffrirà in ogni caso, ma, se andrete dritte al punto, potrete stare certe che anche il fatto di essere lasciato gli farà un po' meno male. Quantomeno avrà la certezza di essere di fronte ad una persona sincera.
Quando si viene abbandonati senza spiegazioni

Lasciare un ragazzo con un gesto sincero

Fate un gesto profondo e sincero quando lasciate il vostro fidanzato. Soprattutto se la vostra intenzione è quella di lasciarvi nel migliore dei modi e, magari, un giorno, di essere amici. Portatelo in un posto che ha un significato speciale per voi, dategli una lettera da leggere solo quando sarete lontani. Fate un gesto che vi viene dal cuore, per trasmettergli che gli volete bene, anche se non lo amate più. Ci vorrà del tempo per rimarginare le ferite di una persona lasciata. Lui potrà reagire male, usando parole forti nei vostri confronti, ma, magari, dopo qualche tempo, ripensando a quel gesto dolce che avete fatto per lui, fino all'ultimo momento da fidanzati, lui potrebbe ricredersi e farsi un'idea diversa di voi.
I modi giusti e sbagliati per lasciarsi

Lasciare un ragazzo: le frasi da usare

Ci sono frasi che andrebbero utilizzate quando si sta per lasciare un ragazzo. Frasi da ricordare e da tirare fuori proprio in quei momenti lì. Per farvi qualche esempio, potreste dire:  "A volte l'amore si trasforma in affetto e per me ora è così. Tu sei una persona speciale e lo sarai per sempre, ma la mia intenzione è quella di non illuderti, proprio perché ti voglio bene". Oppure: "Non mi meriti. Ho capito che tu in questo momento hai bisogno di una ragazza degna di te, della bella persona che sei, ed io non mi sento all'altezza". Se, invece, volete essere più dure e fargli pesare qualcosa, potreste dirgli: "Questa relazione mi soffoca, non sono me stessa e andando avanti così non riesco a farmi conoscere come veramente sono. Per questo non sei la persona per me".
Il concetto è sempre lo stesso: alla fine lo lascerai. Punto. Ma usare le parole giuste al momento giusto, aiuta ad essere compresi e a non avere rimorsi. 
Le domande da farti prima di lasciarlo
In fondo, il fidanzamento è un periodo di conoscenza reciproca che prevede anche la possibilità di lasciarsi o di essere lasciati. Dunque, niente remore, usate i modi giusti, tenete a mente questi piccoli consigli e andrete alla grande!E scoprirete che stare da sole non è poi così male ...
I film da vedere se ti sei appena lasciata

gpt native-middle-foglia-amore

gpt native-bottom-foglia-amore
gpt inread-amore-0
gpt skin_mobile-amore-0