gpt skin_web-amore-0
gpt strip1_generica-amore
gpt strip1_gpt-amore-0
1 5

Come rimettersi in contatto con l'ex

/pictures/2017/09/15/come-rimettersi-in-contatto-con-l-ex-3560150117[1000]x[418]780x325.jpeg Photo Courtesy
gpt native-top-foglia-amore

Rimettersi in contatto con il proprio ex non è così difficile e drammatico come potrebbe sembrare. Ecco qualche dritta!

Come mettersi in contatto con l'ex

Rimettersi con il proprio ex è un pensiero che prima o poi abbiamo avuto tutte o comunque tutte abbiamo desiderato rimetterci in contatto con lui per sapere come va la sua vita e se esiste ancora un posticino per noi.

I modi per farlo in modo più o meno dignitoso esistono: dallo stalkerare i suo profilo di Facebook al capitare per caso nella palestra dove sapete che si allena proprio in quei giorni.

Se proprio non resistete all’idea di rivedere il vostro ex, non tanto perché ancora vi brucia che sia finita, ma più che altro perché volete sapere che fa, come è diventato, o perché magari vi piacerebbe iniziare un’amicizia o anche tornare insieme (perché no!?), ecco tanti escamotage per mettersi in contatto con l’ex fidanzato:

Capitare dove sai che puoi trovarlo

Prima tecnica, anche la più semplice, è quella di seguire i suoi spostamenti. Attenzione: non diventare una stalker (è reato)! Però, se sai che quel giorno, più o meno a quell’ora, puoi trovarlo in quel posto (palestra, locale, biblioteca, etc.) vai. Fallo sembrare un puro caso, ma cogli quell’occasione per attaccare bottone, chiedergli come sta, cosa fa nella vita e, se lo vedi propenso a rivederti, perché non proporgli un caffè o un aperitivo insieme?

Ex fidanzato: 10 segni che potresti tornare con lui

Chiedigli aiuto per qualcosa

Se hai ancora il suo numero di telefono, sfruttalo per chiedergli qualcosa che potrebbe servirti, qualcosa di pratico. Un aiuto per un esame all’università, una consulenza se lui è un mago del computer e, guarda caso, il tuo si è rotto proprio ieri, se è un grande sportivo e ti serve qualche consiglio per un programma di allenamento. Insomma, metti in moto la fantasia e vedrai che funzionerà.

Ridargli un oggetto che è suo

Magari ti è rimasto a casa, in borsa o in macchina qualcosa di suo. Una maglietta, un portachiavi, un accendino. Prova a chiedergli, magari con un messaggio, se lo rivuole indietro. Sarà comunque un modo innocente per rimetterti in contatto con il tuo ex.

Fare sesso con un ex: pro e contro

Fare una chiamata di circostanza

Non sottovalutare neanche una telefonata di circostanza. Alzare la cornetta o digitare il numero sul tuo smartphone per chiedergli come sta è comunque un gesto carino. Se risponderà vorrà dire che avrà voglia di parlarti, di risentirti, di sapere come stai anche tu. Altrimenti potrai comunque dire di aver fatto un tentativo.

Ex fidanzati: a volte ritornano!

Fingiti interessata ai suoi hobby

Sai che lui va matto per il calcio, o magari per l’arte o per il cinema. Che ne pensi di mostrarti interessata a uno o più dei suoi hobby? Se hai modo di vederlo spesso, perché magari continua a frequentare i tuoi stessi ambienti, prova a chiedergli qualcosa che non sai e che lui sa sicuramente. Fingiti interessata, fai domande, certo senza tormentarlo, e vedrai che sarà un ottimo modo per riattaccare bottone.

Usa gli amici in comune

Se avete degli amici in comune il gioco si fa molto più semplice. Indagate tramite loro su cosa fa il vostro ex. Informatevi sui suoi orari, sui suoi programmi giornalieri, sulle persone che frequenta (chiedete anche se ha la fidanzata!). Proprio tramite loro potrete rimettervi in contatto con lui. Potreste incontrarvi ad una festa di amici in comune o al bar dell’università e ritrovarvi a parlare degli stessi prof. Insomma, sarà un gioco da ragazze!

10 segni che non dovresti tornare con il tuo ex fidanzato

Inviagli un messaggio sbagliato

Vuoi risentirlo, ma non vuoi fargli credere che è avvenuto di proposito? Usa la scusa del messaggio sbagliato. Invia un messaggio che avresti dovuto recapitare a qualcun altro proprio a lui, magari un messaggio che parla di un appuntamento la sera o di una serata da sballo con le amiche e aspetta la sua risposta che, senz’altro sarà: “Ciao, guarda hai sbagliato ad inviare il messaggio. Io sono …”. Cogli l’attimo e scusandoti per l’errore, chiedigli come sta. Se lui avrà voglia inizierà una piacevole conversazione.

I segnali che il tuo ex vuole tornare con te

Fagli capire che vuoi risentirlo

Se, al contrario dell’opzione precedente, tu vuoi dare nell’occhio, vuoi lasciare l’amo e aspettare che lui abbocchi, dagli un imput: un like o un cuoricino su Facebook, uno squillo, un messaggino “ciao” con emoji correlata e aspetta la sua reazione.

Avere contatti con la sorella (o con la mamma)

Non sempre dopo una rottura restano buoni rapporti con i familiari di lui. Se per te questo è accaduto, però, prova a risentire la sorella, il fratello, o direttamente la mamma, per arrivare a lui. Il giro è un po’ contorto, ma di solito è efficace.

Usare Facebook

Facebook è uno dei modi migliori per flirtare, ma anche pe sbirciare sul profilo dell’ex e, se la situazione è favorevole, per riprendere contatti con lui. Se è single, se qualche volta mette like ai tuoi post, cogli al volo l’occasione e scrivigli un messaggio privato. Proprio da lì potrebbe ricominciare tutto.

Tutti i motivi per cancellare il tuo ex da Facebook

gpt native-middle-foglia-amore

gpt native-bottom-foglia-amore
gpt inread-amore-0
gpt skin_mobile-amore-0