strip1-amore
1 5

Come capire se non gli piaci abbastanza?

Alcuni segnali possono essere utili per capire qualcosa in più: il nostro amico Brenn ci spiega come capire i comportamenti dei ragazzi

Come capire se gli piaci - A cura di Brenn

Il gioco della seduzione è un gioco a due, dove i concorrenti sono un uomo e una donna. Due mondi diversi, due visioni diverse di come instaurare un rapporto. Così, soprattutto per una donna, vedremo attese interminabili per un SMS che non arriva, nottate in bianco, fino a improvvisarsi con la migliore amica novelle agenti segrete della CIA nel decifrare quell’unico messaggio che lui ti ha mandato, lettera per lettera, per trovare una singola traccia che faccia sperare che tenga a te.

Mentre ti dedichi al masochismo puro, lui, probabilmente, è al calcetto con gli amici e, nell’ordine dei pensieri, non sei nella top 10. La verità è che l’uomo è più semplice di quello che una donna pensi, è quello che è, senza maschere o sotterfugi. Se non ti cerca, semplicemente non gli piaci abbastanza. Un uomo innamorato lo riconosci, è disposto anche a sorbirsi i nomignoli più strani (di cui spera gli amici non verranno mai a sapere, tanto poco virili sono) pur di stare con la ragazza che ama.

L’uomo è cacciatore, non spende mai troppo tempo su una singola persona che gli interessa, in breve tempo capisce se ha speranze o meno con una donna: se non le ha cambia obiettivo, senza lunghe agonie infinite come succede non di rado alle ragazze. Da questo dovrebbero imparare, le ragazze, per capire cosa passa per la testa a un uomo.

Ma andiamo per ordine. Ecco quando un ragazzo con molte probabilità non sarà interessato a te.

Se non risponde ai tuoi messaggi, inutile scusarlo con “E’ pieno di impegni”, “Non avrà neanche oggi il cellulare con sé”, “Probabilmente gli alieni lo hanno rapito, poveretto”. Un ragazzo interessato, ti risponde ai messaggi prima ancora che tu abbia il tempo di dire “Gli ho appena mandato un messaggio”. Ok attese perché è a lezione o in palestra, ma se ci sono attese più lunghe di mezza giornata, vuol dire che non gli interessi: 2 minuti per un sms si trovano quando si è interessati. 

Come capire se piaci a un ragazzo

Se nemmeno ti chiama mai al cellulare, non trovare improbabili scuse come “Forse ha il mal di gola”, “Preferisce parlare in faccia che tramite un mezzo”, “Non ha tempo”. Come mai gli amici li chiama di continuo?

Se non ti chiede mai di uscire o si limita allo “Studiamo insieme”, non è interessato. Un uomo interessato, la prima cosa che vuol fare è passare del tempo libero con te, per parlare con te, conoscerti, e stare da soli. Se non ti cerca mai per stare da soli, probabilmente sei un’amica. Non dirti “Ma magari evolverà”: no, non evolverà. Al massimo evolverà considerandoti l’amica intima con cui sfogarsi perché l’altra ragazza non lo considera.

Se sparisce e lo ritrovi dopo mesi a una festa di compleanno per caso, non gli interessi. Ti tampinerebbe di continuo pur di vederti, altrimenti.

Se va con un’altra, è palese cosa pensa. È masochismo puro dirsi “Lo fa per nascondere agli altri che gli piaccio”. L’ho sentita davvero. E’ masochismo puro. Poi c’è a chi piace soffrire, i gusti son gusti. 

 Gli piaccio o no? 

Se non vuole mettersi con te perché la parola “fidanzato” lo spaventa, non gli piaci. Non vuole impegnarsi, così è libero di fuggire quando trova una che davvero gli piace. La scusa “Non mi sento pronto” la trovi nel manuale degli uomini “101 frasi per raggirare una donna”.

Se poi ti lascia, c’è un solo motivo: non gli piaci più. Inutile che tu perda la tua dignità, ridicolizzandoti nei modi più diversi. Non gli piaci più e anche tornando insieme, probabilmente, non funzionerà: c’è un motivo se ti ha lasciata.

Se pensa solo a se stesso, non ti considera mai, esce con te per farti un favore, è un egoista che non ti considera, non cadere nel fascino del cattivo. Soffrirai e tanto. Perché non gli piaci. Forse non hai mai visto un ragazzo innamorato.

Se ti metti accanto di banco e lui pur di non starti vicino si fa interrogare a ogni materia, direi che è ovvio che non gli interessi. Se vi siete conosciuti da un mese e sei solo tu a cercarlo, mentre lui non ha mai preso l’iniziativa, non gli interessi. Come detto, l’uomo è un cacciatore, vuole concludere in poco tempo.